Serial Gamer Logo
Logo serial gamer
2

BE COMICS! 2022: ecco tutti i numeri della fiera, già fissate le date del 2023

24 Mar 2022 | Extra, Fiere/Eventi, News

Condividi sui Social!

Be Comics! – la più importante celebrazione della cultura pop di tutto il Veneto, organizzata da Fandango Club Creators in partnership con Padova Hall, società che gestisce il marchio Fiera di Padova – è tornata in grande stile e, per tutto il weekend appena trascorso, ha riempito la città di appassionati di fumetti, manga, cosplayer, videogiochi ed esport. Sono stati più di 18mila i partecipanti a Be Comics! 2022, che sfiora così un aumento del 72% delle presenze rispetto all’edizione 2019. L’ottimo risultato registrato dalla manifestazione e il grande interesse risvegliato sul territorio hanno spinto l’organizzazione a fissare già l’appuntamento per il 2023: la prossima edizione si terrà dal 17 al 19 marzo nei padiglioni della Fiera di Padova.

 

Il Festival Be Comics! 2022 ha accolto, nei tre giorni, più di 130 espositori tra le principali case editrici, comics store più amati e publisher di gioco da tavolo con le loro attesissime aree demo, oltre a tanti rivenditori di gadget e articoli da collezione imperdibili. L’evento, che ha segnato il ritorno in presenza, si è tenuto nel Padiglione 7 e nella Galleria 78 della Fiera di Padova, animata dalla presenza di fan di tutte le generazioni pronti a condividere le proprie passioni più grandi. Be Comics! 2022, infatti, ha unito il mondo del fumetto, dei manga, dei cosplay, con quello dei videogiochi e dell’esport, abbracciando così tutti gli ambiti della cultura pop, per un’offerta davvero ricca e coinvolgente tra show e panel sul Main Stage sapientemente condotti da Giorgia Vecchini, oltre agli incontri con artisti, autori, creator, pro-player e talent di caratura internazionale. Tra gli ospiti più importanti e apprezzati dal pubblico, impossibile non citare i Lacuna Coil con Cristina Scabbia, ma anche Giuseppe “Cammo” Camuncoli, disegnatore di Spider-Man, Star Wars e “Undiscovered Country”, il veneto Marco Checchetto, disegnatore di Daredevil e Punisher, e ancora il celebre fumettista e youtuber SIO, il premio oscar Sarah Arduini, gli scrittori Giovanni Masi e Mauro Uzzeo, il poliedrico Don Alemanno e tanti artisti tra cui Davide Gianfelice, Dado, Loputyn e molti altri.

 

In linea con il tema di Be Comics! 2022 – cioè il Viaggio a Oriente che ha ispirato anche il manifesto della kermesse disegnato da Mario Alberti – per tutto il weekend è stato ampio lo spazio dato alla cultura pop asiatica. Tantissimi manga da scoprire, proiezioni di anime e i momenti sul palco “Living in Japan”, hanno trasportato il fortunato pubblico direttamente ad Akihabara, il celebre quartiere “nerd” di Tokyo.  In questo contesto, non potevano mancare i cosplayer! Come mai prima d’ora, in tantissimi hanno colorato la tre giorni con i propri costumi e, nella giornata di domenica, i migliori si sono sfidati sul Main Stage nell’attesissimo Cosplay Contest, una vera e propria gara di abilità per scoprire il costume migliore e stabilire chi interpreta al meglio il proprio personaggio. Grande affluenza anche nelle aree dedicate agli appassionati di gaming ed esport: la Gaming Zone powered by GameStop era allestita con numerose postazioni di gioco dedicate ai videogame più recenti e alle console di ultima generazione, senza dimenticare i momenti sul palco con content creator come Froz3n e Pokétonx. Dato che il 20 marzo è stato il compleanno di Animal Crossing: New Horizons – che, con oltre 37 milioni di copie in tutto il mondo, è uno dei videogiochi più venduti di sempre sulla famiglia di console Nintendo Switch – nella tre giorni di Be Comics! i visitatori hanno avuto la possibilità di immergersi fisicamente in un’isola di Animal Crossing grazie a uno speciale allestimento a tema con alcuni degli elementi più iconici del videogioco. Ma non solo, domenica pomeriggio sul palco centrale, la content creator Lightning 95 Channel ha celebrato insieme alle community italiane questo speciale anniversario. Naturalmente, a Be Comics! non poteva mancare l’esport: gli appassionati hanno riempito le prime file dell’area dedicata, l’Esportshow, per una spettacolare sfida a League of Legends commentata dai caster di PG Esports KenRhen e Moonboy.

 

Be Comics! 2022 è stata l’occasione per riunire famiglie e appassionati attorno alle belle storie e alle passioni, un vero fattore di condivisione. Viste le ottime premesse e i grandi risultati di questa prima nuova edizione, da organizzatori dell’evento – conferma Domenico Romano, Amministratore Delegato di Fandango Club Creators – “vogliamo continuare a portare la cultura pop a Padova, a intrecciare le anime dell’universo geek. Per l’appuntamento del 2023 siamo pronti ad ampliare sensibilmente gli spazi dedicati all’evento e ad accogliere sempre più appassionati, investendo sulla proposizione di comics e nuovi scenari digitali”.

 

In questi tre giorni abbiamo visto in Fiera persone di tutte le età fra cui tantissimi giovani. L’affluenza record registrata – spiega Marco Valsecchi, direttore generale di Padova Hallrappresenta un bellissimo segnale, la città è reattiva, il pubblico sente il desiderio di tornare a riunirsi in presenza e riscoprire le proprie passioni. L’obiettivo di fare di questo evento un appuntamento di riferimento per gli appassionati di cultura pop di tutto il Veneto è stato pienamente centrato, le premesse per un’ulteriore crescita e sviluppo della manifestazione in vista del 2023, con un progetto di respiro nazionale, ci sono tutte”.

 

I player che hanno supportato l’evento sono diversi e tutti degni di nota: da Gamestop, partner retail ufficiale, a RDS 100% Grandi Successi, radio ufficiale della manifestazione, la cui selezione musicale ha animato il palco. Corriere dello Sport – Stadio e Tuttosport sono, invece, per la prima volta, partner editoriali della kermesse e ScuolaZoo, la community di studenti più seguita d’Italia, con oltre 5 milioni di follower sulle principali piattaforme social e oltre 10mila ambassador in tutta Italia è social media partner. L’evento ha ottenuto, inoltre, i prestigiosi Patrocini della Regione Veneto, della Provincia, del Comune e della Camera di Commercio di Padova.

Condividi sui Social!

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

 Seguici su: