Multipiattaforma News

Sony e Microsoft annunciano un accordo per lo sviluppo sul cloud gaming!

Pochi istanti fa Sony e Microsoft hanno annunciato a sorpresa una partnership globale per migliorare la tecnologia legata al cloud gaming.

Gli amministratori delegati delle compagnie, rispettivamente Kenichiro Yoshida e Satya Nadella hanno infatti svelato un accordo che le vedrà coinvolte nello sviluppo congiunto di soluzioni cloud in Microsoft Azure per supportare i rispettivi servizi di streaming videoludico.

Questo potrebbe portare in futuro ad un approdo dei come PlayStation Now o alle lobby multiplayer di titoli per PS4 o PS4 anche su server Microsoft, così come gli utenti Sony potranno forse usare il servizio Project xCloud.

Lo stesso Kenichiro Yoshida ha affermato: “Sony è una società di intrattenimento creativa con solide basi tecnologiche. Collaboriamo a stretto contatto con una moltitudine di creatori di contenuti che catturano l’immaginazione delle persone in tutto il mondo, e attraverso la nostra tecnologia all’avanguardia forniamo gli strumenti per rendere reali i loro sogni. La stessa PlayStation nasce dall’integrazione tra creatività e tecnologia. […] Per molti anni, Microsoft è stata per noi un partner commerciale chiave, anche se ovviamente le due società competono in molte aree. Credo che il nostro sviluppo congiunto delle soluzioni cloud contribuirà notevolmente al progresso dei contenuti interattivi”.

Anche il CEO di Microsoft Satya Nadella ha rilasciato le sue parole dopo l’annuncio:“Sony è sempre stata leader sia nell’intrattenimento che nella tecnologia, e la collaborazione che abbiamo annunciato oggi si basa su questa storia di innovazione. La nostra partnership porta la potenza di Azure e Azure AI a Sony per offrire nuove esperienze di gioco e intrattenimento per i clienti”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti