Logo Serial Gamer Fumetti
Logo Serial Gamer Fumetti
2

Year Zero: Una storia di zombie non ordinaria – Recensione

16 Mar 2021 | Fumetti, Recensioni, Recensioni Fumetti

Condividi sui Social!

Pubblicato negli USA nel 2020 da AWA Studios e ora proposto nella collana Astra da Edizioni Star Comics, Year Zero è un volume a fumetti sceneggiato da Benjamin Percy (Detective Comics, Green Arrow, Wolverine, Marauders) e disegnato dallo spagnolo Ramon Rosanas (Spider-Man, Star Wars, Deadpool, X-Men).

Il volume, in un’elegante formato cartonato, è disponibile a partire dallo scorso 10 marzo 2021 e contiene i cinque albi spillati dell’edizione originale per un totale di 128 pagine. Negli Stati Uniti, visto il successo della serie, è stato pubblicato nel corso del 2020 anche un secondo arco narrativo, sempre di cinque albi, che speriamo di vedere anche in Italia nel prossimo futuro.

YZ cvr 2 Serial Gamer

Diversi modi di affrontare l’apocalisse

Partiamo dal presupposto che scrivere una storia sugli zombie che risulti originale è dannatamente difficile e che farlo con un medium come il fumetto dopo il successo planetario di The Walking Dead di Robert Kirkman lo è ancora di più.

Ben Percy però non solo ci riesce, ma lo fa anche in maniera brillante con una narrazione veloce composta da scene brevi che spaziano sui cinque protagonisti della storia, ognuno in una diversa parte del mondo e con i propri problemi da affrontare. Infatti in Year Zero non c’è un solo personaggio principale e nemmeno il classico gruppo di sopravvissuti che devono cercare disperatamente di superare mille avversità e orde di famelici non-morti, ma sono raccontate le vicende di una ricercatrice al Polo Nord, di un orfano a Città del Messico, di un sicario della Yakuza a Tokyo, di una traduttrice militare a Kabul e di un nerd nel midwest americano in una sorta di resoconto globale di un mondo in rovina.

Ogni personaggio, con le sue vicende, aiuta il lettore a capire qualche frammento di verità sull’origine del virus come in un grande puzzle che si compone piano piano costringendo il lettore a continuare avidamente la lettura. Ma Year Zero è anche una storia che parla di amore, di fede, di speranza oltre che ovviamente di paura, essendo in fin dei conti un’opera horror.

Year Zero
Year Zero
Editore:Edizioni Star Comics
Sceneggiatura:Benjamin Percy
Disegni:Ramon Rosanas
Colori:Lee Loughridge
Copertina:Kaare Andrews
Pagine:128
Prezzo:14,90 €
Data Di Uscita:10 marzo 2021

Ogni personaggio è ben caratterizzato e nel volume ci viene presentata bene anche l’evoluzione che inevitabilmente subiscono per via dell’apocalisse in atto in continui salti da una scena all’altra, da un luogo del mondo ad un altro, perché come spiega molto bene l’autore nella sua lettera presente in fondo al volume “Il mondo è in pezzi e così deve esserlo l’opera”.

Senza farvi nessuno spoiler sulla trama e sulle vicende, come è giusto che sia in una recensione di un fumetto, mi limito a dire che, secondo me, Percy è riuscito a creare davvero una grande storia horror che ci mostra diverse sfaccettature dell’animo umano in un’apocalisse zombie e riesce a farlo senza mai cadere nella trappola di far sembrare le vicende scontate, già viste e già sentite, e alla fine capirete bene che immedesimarsi in questi personaggi così “reali”, durante una pandemia globale, risulta ancora più facile.

Ramon Rosanas invece riesce a stupire con disegni molto realistici e dal tratto cinematografico, che riescono a farci immergere nelle tavole grazie alla riproduzione dettagliata e ricca di particolari di ogni ambientazione dove si svolgono le vicende di Year Zero. L’ottimo lavoro di realizzazione dei personaggi, inoltre, è ancora più espressivo e distinto grazie allo splendido lavoro di Lee Loughridge (ai colori) che offre una diversa palette cromatica ad ogni protagonista.

In conclusione, Year Zero è un fumetto davvero ben realizzato, con una storia strutturata in maniera molto intelligente che grazie alla frammentazione delle scene e al continuo passaggio da un protagonista ad un altro non ha mai pause o tempi morti e che riesce a mescolare, anche grazie agli ottimi disegni, una storia horror con un perfetto spaccato psicologico di cinque diversi esseri umani in altrettante parti del mondo, ognuno con le sue paure, le sue differenze e le sue situazioni da affrontare ma con una comune apocalisse zombie a cui sopravvivere.

Il volume cartonato è di ottima qualità e sono presenti anche diversi extra nelle ultime pagine e mi sento assolutamente di consigliare Year Zero a tutti coloro che amano il genere horror e anche a chi volesse approcciarsi per la prima volta in una storia a fumetti con gli zombie.

*Recensione effettuata grazie ad una copia digitale ed una fisica del volume, gentilmente fornite da Edizioni Star Comics.

Condividi sui Social!

Year Zero

€14,90
8.5

Voto Serial Gamer

8.5/10

Paolo Lorenzini

Dispotico caporedattore di Serial Gamer Italia, dopo anni a girovagare per le redazioni di settore ha deciso di costruirsi una “casa” su misura che gli permettesse di offrire un’informazione libera, priva di clickbait e gestita in maniera equa e meritocratica.

Paolo Lorenzini

Dispotico caporedattore di Serial Gamer Italia, dopo anni a girovagare per le redazioni di settore ha deciso di costruirsi una “casa” su misura che gli permettesse di offrire un’informazione libera, priva di clickbait e gestita in maniera equa e meritocratica.

 Seguici su: