eSport News

Il Red Bull M.E.O. ritorna con la Stagione 2

Il Red Bull Mobile Esports Open è una competizione dedicata esclusivamente al mobile gaming. Lo scorso anno la prima stagione è stata un grande successo e la seconda si preannuncia ancora più sorprendente. Iniziata già lo scorso agosto, vedrà sfidarsi giocatori da più di 30 Paesi, che competeranno nei rispettivi tornei nazionali per stabilire chi è il migliore. I vincitori di questi qualifier saranno invitati a rappresentare la propria nazione in un viaggio completamente spesato verso le Finali Mondiali. Durante questo evento finale, che si terrà nel febbraio 2020, i migliori player si impegneranno in una battaglia senza esclusione di colpi per conquistare il titolo di Campione nei rispettivi giochi dal vivo, di fronte a un grande pubblico.

Per questa stagione ritorneranno Brawl Stars e Clash Royale, i due titoli mobile di successo del publisher Supercell. Inoltre, il frenetico gioco di carte targato Blizzard, Hearthstone, farà il suo debutto ufficiale nella competizione. Le fasi di qualifica italiane saranno online e prenderanno il via a metà settembre, proseguendo fino a fine ottobre: a dare il via alle danze sarà Hearthstone, che avrà due qualifier il 15 settembre e il 20 ottobre, seguito a ruota da Clash Royale, con due appuntamenti il 22 settembre e il 13 ottobre, mentre il 27 ottobre sarà invece la volta delle qualificazioni di Brawl Stars. I qualifier garantiranno ai rispettivi vincitori l’accesso alla finalissima italiana, che si terrà presso Video Games Party a Milano e verrà trasmessa in diretta streaming sul canale Twitch di Red Bull Italia, così come i quattro qualifier di Hearthstone e Clash Royale. Per iscriversi bastano pochi click sull’apposita pagina del sito dedicato.

Con Supercell e Blizzard, Red Bull si unisce a due dei più popolari creatori di videogiochi online per questo importante evento. Supercell è una casa di sviluppo finlandese nata nel 2010. L’azienda è famosa per i suoi videogiochi da browser e mobile, che godono di grande popolarità in tutto il mondo, come Clash Royale e Clash of Clans. Blizzard Entertainment è invece uno dei più importanti sviluppatori al mondo, che ha creato franchise noti come Overwatch, WarCraft e StarCraft.

Per la Stagione 2 del M.E.O., Red Bull ha inoltre iniziato a collaborare con tre nuovi partner. FACEIT è una piattaforma gaming e un organizzatore di tornei che fornirà i server e gestirà l’organizzazione dei tornei per i qualifier online e offline. Con il M.E.O., FACEIT espande ulteriormente il range della sua piattaforma fino ai videogiochi mobile. Paysafecard, il secondo nuovo partner di Red Bull, garantisce un modo facile e sicuro per effettuare pagamenti elettronici e acquisti in-app. Infine, per l’attivazione delle community locali, Red Bull ha scelto di fare squadra con il team esport QLASH, che contribuirà ad aumentare l’awareness della competizione all’interno della fiorente scena esport.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità della competizione, basta seguire redbull.com/meo Per gli streaming in alta qualità, è sufficiente invece collegarsi a twitch.tv/redbull, dove presto arriverà ancora più azione esport.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti