News PC

Two Point Hospital: disponibile oggi il DLC “Incontri ravvicinati”, al via un free weekend

Buon compleanno a noi! Two Point Hospital celebra il suo primo anniversario questa settimana; un anno fantastico pieno di ironia, troppe (152!) malattie insolite e tanti pazienti curati oppure deceduti (ops), che abbiamo deciso di festeggiare introducendo nuovi contenuti in Two Point Hospital! Da oggi gli appassionati potranno acquistare Incontri ravvicinati, una nuova espansione in cui specie extraterrestri arrivano nella Contea di Two Point mentre accadono eventi misteriosi. Incontri ravvicinati è disponibile al prezzo di 8,99 €, ma se acquistato entro il 5 settembre si può usufruire di uno sconto per il lancio del 10%.

In qualità di medico generico supremo, dovrai affrontare una serie di nuove malattie spaziali, come il piattume, la batracia e la sfrantascienza, ma non abbatterti se ti accorgi che curare tutti i pazienti è un’impresa troppo dura. Incontri ravvicinati è la terza espansione di Two Point Hospital, e dal lancio del gioco sono stati curati ben 2,1 miliardi di pazienti, soprattutto di cuoio padelluto, la malattia più diffusa. Oltre 9 milioni di pazienti, purtroppo, sono morti dopo aver ricevuto la diagnosi di cefalea a bulbo, e se pensi che siano tanti, ti basti pensare che finora sono morti 121 milioni di pazienti nell’universo di Two Point Hospital. Un vero peccato…

Nuovo da queste parti? Non sei ancora convinto di voler indossare il camice? Davvero? Non preoccuparti, perché i novellini possono provare Two Point Hospital gratuitamente durante il fine settimana gratuito di Steam di Two Point Hospital, tra il 29 agosto e il 2 settembre. Durante questo periodo, puoi anche decidere di acquistare Two Point Hospital, con i DLC “Bigfoot” e “Pebberly Island” al 50% di sconto! E se il tuo forte è il design di interni, decora il tuo ospedale con il “Pacchetto oggetti vintage” disponibile al prezzo di 3,99 € che include 27 nuovi oggetti vintage.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti