Android iOS Mobile Multipiattaforma News PC Recensioni Recensioni Giochi

The Elder Scrolls: Legends – Lune di Elsweyr, tra Khajiiti e Necromanti – Recensione

L’estate è entrata nel vivo e con essa le uscite videoludiche si sono fermate ai box pronte per ripartire ferocemente con la nuova stagione che inizierà a settembre. In questo momento di caldo e, spero per voi, vacanze gli amanti dei giochi di carte e di The Elder Scrolls Legends possono però esultare e passare qualche ora di svago sotto l’ombrellone grazie all’espansione nuova di zecca confezionata da Bethesda e SparkyPants, ossia le Lune di Elsweyr. Vediamo dunque cosa ha portato questa nuova espansione all’interno di uno dei videogiochi di carte più amati dai giocatori.

Nuove meccaniche

Partiamo subito dalla principale novità che troveremo all’interno del gioco una volta acquistata l’espansione Lune di Elsweyr, ovvero 75 nuove carte che hanno come principale tema l’iconica razza felina, ovvero i Khajiit, insieme ai draghi che popolano le terre della regione di Elsweyr e ai Necromanti che hanno invece invaso questa terra. Con questa nuova serie di carte vengono introdotte anche alcune meccaniche inedite per quanto riguarda il gameplay, stiamo parlando di Crescita e Calo, una meccanica basata sull’alternarsi delle fasi lunari nel corso della partita con le creature che possono godere di abilità specifiche a seconda del turno. Crescita e Calo è una meccanica studiata ad hoc per i mazzi Khajiiti con i giocatori che possono appunto studiare alla perfezione le loro mosse calibrandole con le varie fasi lunari.
Per gli amanti dei Necromanti invece la meccanica determinante è quella “Consuma”, una meccanica che coinvolge direttamente il cimitero offrendo ai giocatori possibilità inedite nella loro partita con la possibilità di interagire con le carte presenti nel cimitero e guadagnando vari effetti a seconda dei mostri. Inoltre sono anche presenti alcune carte che contano perk specifici una volta che vengono consumate andando ad aumentare determinate statistiche.
Oltre all’aggiunta delle 75 carte poi troviamo anche alcune novità in quello che rappresenta il contorno del gioco, ossia un nuovo tavolo da gioco dedicato ai Khajiiti con diversi dettagli provenienti dal mondo della razza felina e dai deserti dell’universo di TES.

La mancanza della storia si sente

Putroppo però questa nuova espansione non porta con sé novità per quanto riguarda la modalità campagna del gioco non aggiungendo capitoli o sequenze magari dedicati ai Khajiiti o in ogni caso incentrati sulla regione di Elsweyr approfondendone qualche aspetto rispetto al DLC di TES Online. Proprio per questo motivo il prezzo generale del prodotto ci sembra eccessivo: togliendo infatti i pacchetti base a 4,99€, il pacchetto completo delle Lune di Elsweyr costa ben 49,99€ con la possibilità di scartare ben 50 bustine di carte insieme ad una carta leggendaria, il titolo esclusivo “Portatore delle Stele dell’Ira” ed il dorso di carte Stele dell’Ira.
Ultime aggiunte degne di nota riguardano la colonna sonora con diverse nuove musiche che richiamano il medio oriente che ben accompagnano le tematiche desertiche accostate alla razza dei Khajiiti e ben si sposano con i sopracitati tabelloni ispirati proprio a queste ambientazioni.

Nel complesso Lune di Elsweyr è una buona espansione che implementa diverse buone meccaniche all’interno del mondo di gioco concedendo ancor più varietà ai giocatori con la possibilità di variare le proprie strategie grazie ai fattori Crescita, Calo e Consuma tra le carte dedicate ai Khajiiti e ai Necromanti. Come detto però il DLC non porta novità per quanto riguarda la campagna e questo sicuramente è un punto a sfavore del contenuto con il quale si poteva osare di più mettendo a disposizione dei giocatori capitoli incentrati sulla storia della razza felina oppure a mo dì complemento dell’espansione di TES Online.

*Versione Testata: Android grazie al codice fornitoci dal publisher

The Elder Scrolls: Legends - Lune di Elsweyr

7

Gameplay

7.5/10

Grafica

7.5/10

Sonoro

7.0/10

Longevità

6.0/10

Pro

  • Ben 75 nuove carte
  • Nuove meccaniche interessanti

Contro

  • Nessuna nuova campagna
  • Prezzo dei pacchetti troppo alto

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti