Multipiattaforma News PC PlayStation 4 Xbox One

Sekiro: Shadows Die Twice avrà dimensioni simili a Dark Souls 3 e Bloodborne

Sekiro: Shadows Die Twice

In una recente intervista effettuata dal portale internazionale d’informazione videoludica VG247, Yasuhiro Kitao, il communication’s manager della From Software, ha dato un’idea di quanto sarà grande l’ambiente di gioco della nuova IP Sekiro: Shadows Die Twice.

Secondo Kitao ogni singolo giocatore, a seconda della propria esperienza con i loro precedenti giochi e del modo di approcciarsi al titolo, ci metterà più o meno tempo ad adattarsi al mondo offerto dal nuovo progetto, soprattutto tenendo conto di quella che ormai potrebbe essere definita come la firma della From Software: la difficoltà. Per quanto riguarda le dimensioni effettive dell’ambiente, Kitao afferma che Sekiro: Shadows Die Twice sarà molto simile a ciò che lo studio ci ha mostrato in precedenza con titoli del calibro di Dark Souls 3 Bloodborne, ormai pietre miliari videoludiche anche per chi non vi si è nemmeno approcciato.

Reduci da quelle estenuanti esperienze, che per essere completati richiedevano parecchio tempo e dedizione(ancor peggio se il giocatore era un “cacciatore di trofei”), ci aspettiamo dal suddetto titolo un game design altresì interessante ed avvincente, che però dalle prime indiscrezioni sembrerebbe deviare dal solito marchio di fabbrica from in alcune delle meccaniche di gameplay più intricate che ruotano attorno alle abilità del protagonista e all’ambiente di gioco. Vi ricordiamo inoltre che Sekiro: Shadows Die Twice uscirà per PC, Play Station 4 e Xbox One il 22 marzo 2019. Per intrattenervi durante quest’estenuante attesa vi lasciamo di seguito il gameplay mostrato da Activision durante la GamesCom 2018.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Potrebbero anche interessarti