Android Multipiattaforma PC Recensioni Recensioni Videogiochi

Legends of Runeterra: Empires of the Ascended – Shurima, Il tuo Imperatore è Tornato – Recensione

Runeterra è una landa di leggende ed eroi dal 2009, e viverci è una continua storia che ci viene raccontata su eventi incredibili ed epopee grandiose. Con Legends of Runeterra Riot Games ha ampliato da quasi un anno in maniera ancora maggiore l’immaginario di questa terra, in una maniera nuova e fresca, e questo è solo l’inizio.

Legends of Runeterra è un Card game abbastanza classico, con meccaniche di base semplici che si arricchiscono con feature legate nello specifico a singoli personaggi. Lanciato nel 2020, scendendo sul campo di gioco faremo subito esercizio nel gestire le varie fasi della partita, i costi in mana dei personaggi e il prezzo degli incantesimi, in un turbinio di azioni che la partita tende a intensificare con il passaggio dei turni, andando a portare via via creature sempre più potenti sulla plancia. Il gameplay di per sé risulta dunque già di base solido e veloce per un titolo che si fa fregio di essere parte di un universo narrativo già incredibilmente vasto ed evocativo.

La cosa però non si ferma qui.

Introdotto nelle scorse settimane, è tuttora in atto il nuovissimo evento per Legends of Runeterra: Empires of the Ascended. L’evento porta con sé una grande nuova espansione, che ci catapulterà tra le sabbie del deserto di Shurima, e noi di Serial Gamer italia vi ci siamo tuffati a capofitto.

Regolato da un Season pass che reca con sé miriadi di missioni e ricche ricompense come carte, plance e avatar, Empires of the Ascended allarga grandemente la pool di carte di Shurima, andando a creare la reale possibilità di forgiare numerosi nuovi mazzi, grazie soprattutto ai nuovi eroi presentati

Ad essere i protagonisti della nuova espansione sono naturalmente gli eroi di Shurima: vengono infatti introdotti i nuovi mazzi di Azir, Renekton e Sivir, ma figurano anche personaggi delle altre regioni come LeBlanc e Jarvan IV. I nuovi eroi sono ottimi per la creazione di mazzi solamente loro ma anche perfettamente predisposti per unire il loro potere con altre figure di Runeterra: dalla nostra parte abbiamo sviscerato le possibilità di un mazzo creato intorno ad Azir e Renekton, bilanciato dall’interessante early game del secondo e dal devastante Late del primo, che farà piovere sul nemico agguerriti soldati di sabbia come un una tempesta. È d’altra parte il gioco stesso a suggerire altre combinazioni, come Renekton e Jarvan o LeBlanc e Sivir. Solo i giocatori di tutto bil mondo potranno porsi un limite sulle possibilità di creazione ed amalgama di campioni e carte, e tutta la commissione non vede l’ora di scoprire cosa uscirà dal genio e dalla follia di ognuno.

Giocare a Legends of Runeterra è un passatempo gradevolissimo, che sprona la creatività, la tattica e la competitività di ognuno, e l’arrivo dell’evento Empires of the Ascended è l’ideale per rendere questo titolo quasi assuefacente quanto la sua controparte Moba, ben più blasonata. Riot Games fa ancora una volta centro sia con la sua idea generale di titolo di card game, che nello specifico col suo supporto costante e mirato a questo’ultimo, che riesce a porsi all’interno del panorama già da subito come un gigante.

È passato già un anno dal lancio di Legends of Runeterra, e Empires of the Ascended è l’occasione perfetta per celebrare sia il titolo che l’imperatore di Shurima, sempre che non vi stiate già fregando le mani in attesa di cosa di grandioso ancora ci aspetta dietro l’angolo.

Cosa state aspettando?  Mano ai deck, l’ordine è questo!

Legends of Runeterra

7.9

Voto Serial Gamer

7.9/10

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Pietro Ferri

Senior Editor di Serial Gamer, è un appassionato di videogames fin da tenera età. Si interessa con dedizione all'approfondimento di qualunque forma d'arte che riesca a trasmettergli emozioni