News Serie TV

Resident Evil, serie live-action confermata da Netflix

Netflix, con un tweet, ha confermato l’esistenza di una serie live-action basata su Resident Evil, storico franchise survival horror di Capcom.

In particolare, sembra che questa serie racconterà la storia di “due bambini di cognome Wesker che andranno a vivere a New Raccoon City. Quando cominceranno a scoprire i segreti nascosti, questi potrebbero essere l’inizio della fine di tutto.

A seguire il tweet che conferma il tutto:

Polygon riporta che dovrebbero essere 8 episodi da un’ora ciascuno e che la storia si dipanerà su due timeline differenti. Jade Wesker e Billie Wesker sono le due protagoniste; la sinossi ufficiale recita così:

Nella prima timeline le sorelle Jade e Billie Wesker, 14enni, si trovano a dover vivere a New Raccoon City. Più si trovano a vivere in questa città, più le due si rendono conto che la città è molto di più di quello che sembra e che il loro padre possa nascondere oscuri segreti. Segreti che potrebbero distruggere il mondo.

Nella seconda timeline sono passati più di 10 anni rispetto alla prima; ci sono meno di 15 milioni di persone sulla Terra e più di 6 miliardi di mostri, ovvero animali e persone infettati con il T-Virus. Jade, ora trentenne, lotta per sopravvivere in questo Nuovo Mondo mentre i segreti del suo passato (di lei, di suo padre e di sua sorella) la inseguono.

Il produttore esecutivo dei primi due episodi della serie di Resident Evil sarà Bronwen Hughes mentre dietro ci sarà Constantin Film.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Potrebbero anche interessarti