Giochi di Ruolo Recensioni Recensioni Giochi di Ruolo

Lex Arcana: I Misteri dell’Impero Vol. 01 – Ite! o Custodes – Recensione

Entriamo nel vivo dell’azione! Dopo le prime due avventure giocabili presenti direttamente nel manuale base, i Demiurghi hanno la possibilità di poter sfruttare un intero volume della seconda edizione di Lex Arcana dedicato proprio esclusivamente a nuove imprese per i giocatori: I Misteri dell’Impero Volume 01.

I Misteri dell’Impero Volume 01 era presente, come gli altri due manuali di questa seconda edizione di Lex Arcana che abbiamo già recensito su Serial Gamer Italia (il manuale base e l’Encyclopaedia Arcana) come ricompensa per i backer della campagna Kickstarter ed è creato da Quality Games, pubblicato in Italia da Need Games e distribuito da Asmodee Italia.

Torniamo a questo manuale, composto da 128 pagine e venduto a 29,90 €,  la cui grafica riprende quella a cui ci ha abituati il manuale base, dando così un senso di continuità tra i due volumi, con contenuti che ci daranno finalmente modo di poter proporre nuove avventure al nostro gruppo di gioco con sfide di diversa difficoltà e durata per i personaggi.

X Storie

Dieci autori diversi ci propongono altrettante storie, dandoci la possibilità di vivere avventure in lungo e in largo per tutto l’impero: incarichi pericolosi, epiche imprese, misteriose indagini e missioni apocalittiche, una serie di oneshot, o episodi aggiuntivi per poter staccare da una campagna magari più complessa.

Ogni capitolo, per così dire, è una storia a sé stante, scollegata dalle altre, con una struttura e un obiettivo diverso per i giocatori.

La prima avventura scritta da Ciro Alessandro Sacco, è pensata per principianti e al suo interno vengono consigliati anche quali qualifiche devono avere i membri del party; la storia si sviluppa in poche scene, in modo da prendere familiarità con il gioco con i personaggi che saranno chiamati sia ad affrontare piccoli scontri che un ruolo di diplomatici.

La seconda è più complessa e ideata da Andrea Marengo, sono presenti maggiori scene di gioco con i PG che dovranno indagare su di un mistero in cui sono coinvolte anche oscure forze.

David Esbrì struttura in maniera totalmente diversa la terza avventura, Faro di Speranza, che ci propone un epilogo aperto e in cui serve non solo che il master sappia usare gli strumenti forniti, ma che abbia anche molta esperienza sulla gestione delle dinamiche di gruppo e della storia presentata, anche perché avrà a disposizione una cronologia da seguire, delle descrizioni dettagliate dei PNG e di tutti i luoghi importanti.

La quarta avventura, creata da Mauro Longo, ci presenta un titolo che è tutto un programma, Dal Vespero all’Aurora, che è ovviamente una rivisitazione molto suggestiva in salsa imperiale di un famoso film degli anni ‘90.

Francesca Garello, autrice dell’Encyclopedia Arcana, e Andrea Angiolino ci propongono come quinta avventura una storia molto approfondita e contorta ambientata nella capitale stessa, che permetterà ai nostri giocatori di svolgere una vera e propria indagine su un evento accaduto ai danni dell’Impero.

La sesta avventura ci porta invece a Pompei, scritta da Laura Cardinale che ci vuol far rivivere in maniera rivista e adattata,  gli eventi che portarono alla storica distruzione della città.

Marco Rafalà, nella settima avventura, ci propone un evento avvenuto in Sicilia, qui i personaggi si ritroveranno ad affrontare una nuova indagine che li porterà a scoprire il male che si cela dietro alla volontà di antiche creature.

Nell’ottavo capitolo, intitolato “I Figli di Caligola”, l’autore Marck Rein-Hagen ci chiede di svelare il meno possibile ai giocatori, in quanto si tratterà di un’indagine in località esotiche dell’Impero dove più si va avanti, più il mistero s’infittisce.

Penultima avventura è quella di Gareth Hanrahan, che ci porta a Tebe dove il contubernium si troverà in una situazione molto spinosa, tra vino e politica, dove ogni minimo errore potrebbe costare caro ai giocatori.

L’ultima ma non per importanza, scritta da Michele Garbuggio e Francesco Nepitello, vedrà i personaggi recarsi a Bisanzio, dove dovranno come al solito indagare su strani avvenimenti, in una città che nasconde qualcosa di veramente sporco. In questo capitolo troveremo un consistente approfondimento sulla città, sia a livello storico che geografico, con tanto di tabelle degli incontri,  in quella che è l’avventura più dettagliata e approfondita a livello contenutistico e probabilmente anche quella più complessa per i giocatori, con una maggiore quantità di punti esperienza assegnati al completamento ed un finale davvero inaspettato.

Ogni racconto un’esperienza diversa sotto tutti i punti di vista.

Ogni avventura è composta da una prefazione, una parte per il solo Demiurgo, una sinossi con indicazioni e riassunto della stessa, l’esperienza che fornirà e qualche consiglio, varie parti suddivise in scene e la risoluzione o la scena conclusiva, all’interno della quale troveremo anche dei bonus sui punti esperienza in base a quali obiettivi i giocatori avranno raggiunto o i vari modi in cui l’avventura potrebbe concludersi.

Troveremo sempre Tabelle con PNG e i nemici contro cui combattere, non sempre le avventure prevedono molti scontri, ma questo dipende anche dall’impostazione che l’autore vuole dare alla storia.
Il Demiurgo infatti potrebbe usare queste avventure come punto di partenza e approfondire, data la mole di materiale presente nei manuali base, aggiungendo sapientemente, tutto ciò che vuole.

Non tutte le storie sono ambientate nel 1229 aUc, ad esempio, quando ci ritroveremo a Pompei gli avvenimenti risalgono al 832 aUc, obbligando il Demiurgo a dover far cambiare personaggi ai giocatori, in quanto ai tempi non solo non esisteva la Cohors Arcana, ma anche l’impero aveva una conformazione alquanto diversa.

Avendo 10 autori diversi le storie mostrano differenze sotto molti punti di vista, partendo dalla complessità e dalla quantità di materiale grafico, come mappe o disegni e nel numero di approfondimenti disponibili. Alcune avventure risultano quindi più complesse ed immersive di altre, anche se nel complesso si tratta di dieci ottime avventure che offrono molti spunti e materiale ai master.

Proprio per questo ne consiglio l’acquisto, in quanto le avventure più semplici sono un ottimo spunto di gioco, mentre le altre forniscono storie per i nostri giocatori davvero approfondite e coinvolgenti.

Ovviamente potete acquistare il volume direttamente dallo shop di Need Games che trovate a questo indirizzo, oppure recarvi dal vostro rivenditore di fiducia.

*Manuale in formato digitale fornito da Need Games per la recensione

Lex Arcana: I Misteri dell'Impero Vol.01

29,90 €
7.5

Voto Serial Gamer Italia

7.5/10

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Potrebbero anche interessarti