Serial Gamer Logo
Logo serial gamer
2

Red Bull Ring Masters: l’ultima chance per misurarsi con i veri campioni

4 Giu 2020 | News, eSport

Condividi sui Social!

Red Bull Ring Masters, il torneo dedicato agli appassionati di simulazioni sportive motoristiche, è giunto alle battute finali. Resta infatti una sola
giornata di gare al termine del combattutissimo torneo dedicato a tutti i player di Gran Turismo Sport, nato in collaborazione con Sony Interactive Entertainment Italia. Nelle 3 precedenti giornate già disputate, sono stati ben oltre 1000 i piloti in erba che hanno partecipato alle qualificazioni nel tentativo di raggiungere la griglia di partenza finale.

Le regole di ingaggio sono poche e semplici e permettono a chiunque di dimostrare le proprie abilità di guida a bordo dell’unica super car ammessa in gara, la Honda RAYBRIG NSX CONCEPT-GT ’16, lungo le curve e i rettilinei del mitico circuito Red Bull Ring. Per accedere al torneo basta interagire direttamente con la dashboard di PlayStation 4 che gestirà in automatico il matchmaking dei piloti e tutte le sessioni di gioco del torneo.

Il torneo si svolge in due fasi ben distinte di gioco che saranno disputate tutte lo stesso giorno. La prima fase prevede una serie di turni di qualificazione nell’avvincente modalità 1vs1 che avrà lo scopo di selezionare gli 8 piloti che disputeranno la gara finale del torneo, alla quale si aggiungerà un pro player del team ufficiale Red Bull Racing.

Il miglior player che avrà avuto le capacità per distinguersi durante la corsa finale, avrà l’opportunità di poter trascorrere un’intera sessione di gioco in compagnia del pro player della scuderia esport Red Bull Racing, per imparare tutti i segreti di gioco per competere ad alti livelli.

Condividi sui Social!

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

 Seguici su: