Film News

Dalla Piazza Grande a RaiPlay, è di nuovo Magari

Magari, film d’esordio di Ginevra Elkann con Alba Rohrwacher e Riccardo Scamarcio, apre dal 21 maggio il ciclo LA RAI CON IL CINEMA ITALIANO, otto film di Rai Cinema in esclusiva su RaiPlay, #ilcinemanonsiferma. Un debutto digitale che non può che riportare alla mente la prima notte di Locarno72 quando la regista, insieme ai due attori, presentò il suo Magari in prima mondiale alla Piazza Grande del Locarno Film Festival. Una proiezione sotto le stelle davanti ai celebri ottomila posti della sala en plein air locarnese che inaugurò nel migliore dei modi la prima edizione del Festival costruita da Lili Hinstin. La quale, insieme al suo comitato di selezione che volle l’opera di Elkann come film di apertura di Locarno, descriveva così il debutto della regista italiana: “Un esordio consapevole e sincero, baciato dalla grazia di chi ha conservato l’innocenza fatata e feroce dei bambini”.

Oggi, nel cuore di un’emergenza sanitaria che ha messo in ginocchio anche l’industria cinematografica, bloccando l’uscita in sala di molti dei film protagonisti di Locarno72, Magari vive un nuovo debutto, inaugurando su RaiPlay la rassegna di film di Rai Cinema #Ilcinemanonsiferma. Notizia e iniziativa che non possono che rendere felice il Locarno Film Festival che, proprio in questi giorni, ha annunciato la sua edizione Locarno 2020 – For the Future of Film, interamente dedicata alla crisi del cinema e ai film “sospesi”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti