Multipiattaforma Nintendo Switch PC PlayStation 4 Recensioni Recensioni Giochi Xbox One

Tools Up! Ci servirà tanto olio di gomito, compari! – Recensione

Tools Up!

Tools Up! è un gioco cooperativo indie, sviluppato da The Knights of Unity e prodotto da All in! Games, disponibile per PC, PlayStation 4, Switch e Xbox One a partire dal 3 dicembre 2019 e noi di Serial Gamer lo abbiamo riscoperto recentemente per voi.

In questi bizzarri giorni che stiamo attualmente vivendo giocare può essere un piacevolissimo modo per passare il tempo anche per i giocatori più casual o per chi non lo ha mai fatto; a questo pro tengo a suggerirvi il titolo in questione, in quanto permetterà a chiunque gli si avvicini di passare qualche ora in allegria. Di seguito analizzerò quindi il gioco in ogni suo aspetto, dai suoi punti di forza fino al suo più grande e forse unico punto debole.

Cooperazione, caos, attrezzi…ma soprattutto tanto divertimento

Tools Up! concettualmente parlando è molto semplice: un gruppo di giocatori che può variare da uno(beh…buona fortuna, coraggioso avventuriero!) a quattro ha lo scopo di ristrutturare diverse case nel minor tempo possibile! Ma, mi raccomando, non fatevi ingannare! Il titolo in questa sua estrema semplicità ed intuitività potrebbe riuscire a mettere in crisi anche i più esperti giocatori se privi di una buona organizzazione e complicità!

Le modalità offerte da Tools Up! sono Campagna e Festa, sebbene esse si differenzino ben poco in l’una dall’altra; partiamo con l’analizzare la modalità Campagna dove il tutto inizia scegliendo il proprio personaggio da un roster iniziale di quattro, che diverrà più ampio man mano che si avanzerà in essa. Questa scelta è puramente estetica e non inciderà minimamente sulla propria esperienza di gioco, che ci vedrà buttati subitamente all’interno di un palazzo in ristrutturazione diviso in piani, dotati ciascuno di un proprio tema, contenenti vari livelli. Tale modalità è da vedere più come un grande tutorial che ci mostrerà le sempre più numerose dinamiche da dover gestire assieme al nostro gruppetto di amici, cosa che diverrà fondamentale nella modalità Festa, quella sul quale il titolo punta di più.

Tools Up! In questa modalità ci offrirà infatti ben trenta livelli casuali divisi nei sei temi principali già visti nella campagna, in una progressione del livello di difficoltà che ha dell’incredibile!

Tools Up!

La dinamica di fondo è semplice: analizzare il progetto, organizzare e smistare i vari compiti ed infine procedere nel lavoro, stando sempre attenti all’arrivo dei nuovi materiali da costruzione; tutto questo diverrà sempre più complesso con l’aumentare delle attività da svolgere e dagli ambienti via via sempre più ostili nel quale dover operare. Si passerà dal semplice dipingere una parete, rivestire un pavimento con la moquettes e rassettare, al dover compiere azioni più complesse come preparare il cemento, costruire muri e/o pavimenti, eseguire azioni che richiedono una buona dose di tempismo per evitare di vanificare i propri progressi…il tutto chiaramente con altre tre persone che ronzano attorno al giocatore rischiando di rovesciare la vernice sul pavimento da lui appena rifatto, scatenando le sue ire più funeste.

Ho provato Tools Up! nella sua edizione PlayStation 4 grazie al prezioso aiuto di mia sorella, proprio per testare con mano se questo gioco potesse riuscire a prendere anche persone che, come lei, non hanno mai giocato in tutta la loro vita. L’esperimento è stato un successo, in quanto, qualche insulto a parte, i siamo sinceramente divertiti insieme per qualche oretta, scovando anche il suo principale difetto: il titolo tende a stuccare molto in fretta in quanto molto ripetitivo nonostante il suo crescente livello di difficoltà.

Tools Up!

Buffo e divertente

Tools Up! è dotato di uno stile tecnico che ben si addice al proprio essere giocoso e casual, risultando decisamente colorato e dalle forme cartoonesche; la sua semplicità si evince anche da questa sua realizzazione, ed il tutto non stupisce se si prende in considerazione il fatto che sia frutto di uno sviluppo indipendente. Ciò però non stona se si analizza il titolo nel complesso, donando al tutto uno stile caratteristico ed efficace nel risultare accattivante nei confronti di un pubblico il più ampio possibile.

Tools Up!

Conclusioni

Tools Up! è senza ombra di dubbio un buon prodotto da giocare, nonostante la sua facile easuribilità. Tutto è commisurato al suo prezzo decisamente abbordabile, ma presenta una complicanza decisamente non trascurabile e da tenere in considerazione prima di un possibile acquisto: esso infatti potrà essere giocato unicamente con gli amici in locale, non disponendo, purtroppo, di una modalità online(si tratti della Campagna o delle Festa), cosa che di questi tempi potrebbe non risultare ottimale in quanto non tutti potrebbero possedere più di un controller o di familiari disposti a giocare con loro. Proprio per questo mi trovo a dover ringraziare mia sorella, senza il cui aiuto non avrei mai potuto procedere alla stesura di tale recensione.

Tools Up!

PC: 16,79€ / Console: 19,99€
6.6

Gameplay

7.5/10

Grafica

7.0/10

Sonoro

6.5/10

Longevità

5.5/10

Pro

  • Divertente e facilmente abbordabile
  • Colorato e simpatico

Contro

  • Facilmente esauribile
  • Privo della possibilità di poter essere giocato online

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Potrebbero anche interessarti