Multipiattaforma Nintendo Switch PC PlayStation 4 Recensioni Recensioni Giochi Xbox One

Yu Gi Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution – è il momento di duellare! – Recensione

Siamo nel 2020 e ancora oggi giocare a Yu Gi Oh! è sia un tuffo nel passato che lo sguardo fisso su un presente sempre attuale. Con regolarità infatti il team di Konami propone il suo più celebre card game su ogni tipo di piattaforma ad affiancare il TCG cartaceo, e questa è di nuovo la volta delle console casalinghe grazie all’arrivo di Yu Gi Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution.

Dopo il lancio in esclusiva su Nintendo Switch infatti, il 24 marzo il titolo di cui trattiamo oggi è stato reso disponibile in formato digitale su Playstation 4, Xbox One e PC tramite Steam, pronto a portare con sè oltre 10.000 carte del bagaglio storico di uno dei giochi di carte più rinomati della ludica e videoludica.

Sin dall’avvio dell’applicazione, Legacy of the Duelist non perde tempo in troppi preamboli e mette subito il giocatore davanti al menù principale, che propone le varie modalità di gioco: tra queste spiccano la modalità campagna e quella multigiocatore.

La prima, single player, si snoda attraverso tutti gli archi narrativi dell’Anime Yu Gi Oh! Che hanno caratterizzato l’infanzia e l’adolescenza di molti di noi: attraverso una struttura simile ad una visual novel infatti, i giocatori saranno chiamati ad affrontare tutti gli avversari del protagonista della serie animata e rivivere così la sua storia in una serie di duelli dalla grande portata nostalgica: il livello della sfida va man mano salendo, e col procedere da una campagna all’altra vedremo introdotte tutte le nuove tipologie di carte e le regole che hanno mutato radicalmente il gioco di carte nel corso degli anni, fino ad arrivare alla scena contemporanea.

Al single player si affianca poi la modalità multigiocatore che, anima stessa del titolo di Konami, getta il giocatore nella mischia insieme al suo mazzo, permettendogli di sfidare avversari da tutto il mondo in partite online per dimostrare chi sia il duellante più forte. Alla fine dei conti infatti è proprio questo il punto focale dell’intero prodotto: dopo una rivangata ai ricordi con la modalità single player, tutti gli utenti vengono introdotti ad un fertile circolo di duellanti, con comunità di giocatori che stanno già nascendo su tutte le piattaforme di gioco.

Dal punto di vista dell’interfaccia proposta, Yu Gi Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution sfoggia un look pulito e chiaro, intellegibile in maniera perfetta ed intuitiva: le informazioni che i giocatori devono assimilare in tempo reale durante una partita sono molteplici, ma con l’impianto che la plancia di gioco offre a schermo, tutti gli input sono in grado di essere catalogati in modo corretto e efficiente: un gioco di carte è comunque uno sfoggio di strategia, e la lettura dei dati della partita è fondamentale.

Alle due modalità di gioco si aggiunge poi al menù principale il negozio, dove gli utenti potranno comprare dei pacchetti di carte a tema grazie alla valuta in game (guadagnabile tranquillamente giocando) e la modalità deck builder, dove le carte guadagnate potranno essere utilizzate per creare il nostro mazzo: la creatività e il meta si intrecciano in questa fondamentale fase di gioco, basilare per qualunque sfida si mostrerà a noi.

In conclusione l’approdo di Yu Gi Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution sulle console fisse è esattamente quello che tutti ci aspettavamo: una promessa mantenuta e una sfida lanciata ai giocatori di Yu Gi Oh! Di tutto il mondo di prendere parte ad una lunga stagione di duelli, sconfitte brucianti e vittorie entusiasmanti.

Yu Gi Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution

6.8

Trama/Ambientazione

5.5/10

Gameplay

8.0/10

Grafica

6.8/10

Sonoro

5.5/10

Longevità

8.0/10

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Pietro Ferri

Senior Editor di Serial Gamer, è un appassionato di videogames fin da tenera età. Si interessa con dedizione all'approfondimento di qualunque forma d'arte che riesca a trasmettergli emozioni

Potrebbero anche interessarti