Multipiattaforma News PC Xbox Series X

AMD ammette il furto della nuova tecnologia grafica. Potrebbe essere la GPU di Xbox Series X?

AMD logo

Il produttore di chip grafici AMD ha ammesso che un hacker ha rubato alcune delle IP grafiche della compagnia, chiedendo un riscatto.

Il riscatto chiesto è pari a 100 milioni di dollari. Sul suo sito ufficiale AMD riferisce che nel mese di dicembre 2019 sono stati contattati da un individuo che diceva di essere in possesso di alcuni test file relativi a prodotti grafici futuri e correnti.

Alcuni di questi sono usciti online (su GitHub), prosegue la nota, ma la compagnia ha già provveduto a rimuoverli. AMD è consapevole del fatto che l’hacker ha alcuni file aggiuntivi che non sono ancora pubblici.

Nella nota si legge, però, che questi file non dovrebbero essere il nucleo della competitività o della sicurezza dei nostri prodotti. TorrentFreaks, invece, riporta che l’hacker in questione pare che abbia rubato codici grafici relativi a AMD Navi e GPU Arden.

Proprio quest’ultimo dovrebbe essere il nome in codice usato per la GPU della nuova Xbox Series X. L’hacker, infine, ha dichiarato che se nessuno si fa vivo per pagare il riscatto pubblicherà il tutto online.

Da parte sua, AMD ha già annunciato che è in corso una collaborazione con la giustizia per un’indagine giudiziaria.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Potrebbero anche interessarti