News PlayStation 5

Sony e Konami al lavoro insieme per far rinascere Silent Hill?

Un reboot della serie pare sia già in sviluppo, con l’idea di far uscire anche un secondo titolo.

Le voci di un revival della serie horror Konami, Silent Hill, si sono fatte sempre più forti in queste ultime settimane, con alcuni report che parlano di due titoli del franchise in sviluppo.

Report che non sono stati né confermati né negati da Konami stessa, intenzionata comunque a trovare una strada per riportare in vita il franchise.

Dusk Golem, noto insider dell’industria videoludica, ha riportato alcuni dettagli a tal proposito, così come il portale Rely on Horror. Konami era già in cerca di studi per far sviluppare due capitoli della serie, uno ad episodi e l’altro un soft reboot. Una delle case di sviluppo contattate è stata Supermassive Games, creatori di Until Dawn; nessun studio contattato, comunque, ha avuto il lavoro.

Quello che poi è successo, invece, è che Sony e Konami hanno raggiunto un accordo per riportare in vita la serie. L’esclusività dovrebbe essere un fattore fondamentale per la riuscita dell’accordo ed uno dei due titoli di Silent Hill è al lavoro da un anno.

Del progetto fanno parte Keiichiro Toyama (direttore e scrittore del capitolo originale), Akira Yamaoka (compositore delle musiche per la maggior parte dei titoli) e Masahiro Ito (designer dei mostri dei primi quattro capitoli); quest’ultimo ha annunciato, ad inizio anno, che è uno dei membri principali di un nuovo gioco che spera che non sia cancellato.

Toyama, tra l’altro, fa parte di SIE Japan da due decadi, dove ha lavorato a Siren e ai due capitoli di Gravity Rush. Vale la pena menzionare che in un altro report, di inizio anno, si diceva che proprio SIE Japan era al lavoro su un horror. Il gioco in questione è come uno standalone, dal semplice titolo di Silenti Hill.

Per quanto riguarda il secondo progetto, le cose si fanno più interessanti. Pare che Sony stia facendo da mediatore tra Kojima Productions e Konami, dopo i noti problemi che ci sono stati tra le due. L’obiettivo di Sony è quello di portare Kojima Productions a lavorare su un nuovo Silent Hill, che potrebbe essere anche il revival di Silent Hills, chiesto a gran voce dai fan nonostante sono passati cinque anni dalla sua cancellazione.

Sia Dusk Golem che il portale Rely on Horror parlano di un’equa divisione da parte di Sony e Konami nel finanziare il progetto. Per ora, però, il progetto è ancora nella fase della trattativa. Sony si riferisce al gioco come un titolo votato alla narrazione, dove Kojima ne avrebbe il pieno controllo creativo e potrebbe supportare la periferica PSVR per PS5.

Come al solito, queste sono informazioni non ufficiali e non verificate ed è meglio prenderle con le pinze.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Potrebbero anche interessarti