Multipiattaforma News

Assassin’s Creed Ragnarok: nuovi rumor sull’ambientazione, figure storiche e co-op

Dopo i rumor degli scorsi giorni su Assassin’s Creed Ragnarok oggi si parla nuovamente del nuovo capitolo della serie targata Ubisoft grazie ad una nuova voce.

Stando a quanto trapelato in rete sembra che la storia del gioco sia ambientata inizialmente nel 845 DC, durante il primo assedio di Parigi operato dai Vichinghi per poi continuare nell’863 DC, nei panni di Jora, il protagonista del gioco che potrà essere sia di sesso maschile che femminile. Nel corso dell’avventura poi i giocatori avranno la possibilità di confrontarsi con diverse figure storiche tra cui Alfred, il Re del Wessex, Rollo, primo sovrano della Normandia, e Carlo il Grosso, imperatore dell’Impero Carolingio.

Oltre al periodo storico nel leak c’è spazio anche per la cooperativa che dovrebbe essere per 4 giocatori, con un sistema di drop-in/drop-out in stile Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands. Inoltre dovrebbero essere presenti diverse meccaniche da RPG, con sistema di classi e un albero delle abilità che muta in base alle scelte compiute lungo l’arco narrativo.

Dovrebbero essere presenti inoltre armi potenziabili tramite delle rune, abilità speciali legate a determinate tipologie di armi, e la durevolezza di quest’ultime. Infine troverebbe spazio una modalità Berserker che attiverebbe i poteri delle rune basate su elementi come fulmine, fuoco e ghiaccio, mentre per quanto riguarda la difficoltà, questa andrà a modificare, oltre che l’energia dei nemici, anche i loro tempi di reazione e la salute del giocatore stesso.

Come sempre vi ricordiamo che stiamo parlando ancora di rumor e voci non ufficiali, per questo vi invitiamo a prendere il tutto con le dovute precauzioni in attesa di conferme da parte di Ubisoft.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti