News PC

Le applicazioni Adobe Apps vengono potenziate dalle GPU NVIDIA RTX

Da David LaChapelle a M. Night Shyamalan a Dave Grohl, le menti creative più brillanti del mondo sono giunte a Los Angeles questa settimana per Adobe MAX, per parlare di come la tecnologia sta migliorando il loro modo di lavorare.

Quest’anno stiamo contribuendo a potenziare la creatività con la tecnologia NVIDIA RTX. Oltre 40 delle migliori applicazioni creative e di progettazione sono state accelerate dai processori Nvidia RTX ray-tracing  e AI. In altre parole, niente più attese sul PC, siete liberi di creare alla velocità della vostra immaginazione e vedere il vostro lavoro prendere vita istantaneamente.

Oggi, questa spinta sta arrivando a tre delle applicazioni creative di Adobe: Adobe Dimension, Substance Alchemist e Premiere Pro.

Dare alla grafica 2D una terza dimensione

La progettazione 3D è stata storicamente riservata a programmatori e ingegneri formatisi su costosi e complicati strumenti CAD e DCC. In Adobe MAX, le barriere al 3D si stanno abbattendo con nuove applicazioni e capacità che entrano a far parte del portfolio creativo degli artisti.

Adobe Dimension rende facile e conveniente per decine di milioni di graphic designer e illustratori passare al 3D con asset da stock, materiali “punta e clicca” e un nuovo e potente renderizzatore con ray-tracing accelerato da NVIDIA RTX.

Adobe Dimension attinge a processori di ray-tracing dedicati su GPU RTX per velocizzare notevolmente il rendering degli ambienti 3D. Questo permette di vedere un’illuminazione dinamica, riflessi bellissimi e ombre morbide – il tutto senza dover attendere.

“Con le GPU NVIDIA RTX che offrono notevoli miglioramenti delle prestazioni in Adobe Dimension, stiamo trasformando i workflow di progettazione con immagini di fascia alta create più velocemente che mai”, ha dichiarato Ross McKegney, direttore dell’ingegneria per il 3D e l’AR di Adobe. “Stiamo anche aggiungendo il ray-tracing interattivo che permetterà agli artisti di rappresentare fantastiche scene fotorealistiche in 3D capaci di portare i loro ambienti a un livello superiore”.

Adobe sta rilasciando anche Substance Alchemist, uno strumento 3D che permette agli artisti di creare texture fotorealistiche. Tutto ciò che si fa è scattare una foto di una superficie e lo strumento rimuove magicamente l’illuminazione e le ombre in modo che la texture possa essere rilanciata in 3D. Semplicemente così si ha una texture di livello professionale.

Substance Alchemist delighting utilizza un’intelligenza artificiale di deep learning che viene potenziata dalle GPU NVIDIA RTX. La creazione di materiale che un tempo richiedeva ad un artista ore di meticoloso mascheramento e di editing per rimuovere l’illuminazione può ora essere eseguita dall’IA in pochi secondi.

La composizione video incontra l’Intelligenza Artificiale

Il potere dell’Intelligenza Artificiale arriva anche nel mondo del video editing in Adobe Premiere grazie al rilascio di Auto Reframe, una nuova funzionalità delle GPU con AI. Questa funzionalità utilizza Adobe Sensei AI per identificare e tracciare gli elementi più rilevanti in un video – che si tratti di uno snowboarder o di una macchina da corsa – e ridimensionarli in modo intelligente in modo da renderli visibili anche in portrait mode. E con le GPU NVIDIA RTX, l’intero processo è fino al 400% più veloce rispetto alle normali CPU.

Automatizzare questa conversione è un grande risparmio di tempo. Quasi il 60 percento dei video del mondo viene visualizzato su telefoni cellulari e dispositivi utilizzati principalmente in portrait mode (in verticale).Ad esempio, le piattaforme di social media da Facebook a Instagram a Snapchat stanno adattandosi sempre di più a questo trend. Sebbene la stragrande maggioranza dei video venga ancora catturata in orizzontale, con il nuovo strumento di aggiornamento automatico, sarà possibile pubblicare i video sui social media più velocemente che mai.

Crea contenuti ancora più velocemente con il nuovo driver NVIDIA Studio

Giusto in tempo con l’annuncio di Adobe MAX, NVIDIA rilascia un nuovo driver NVIDIA Studio in modo da poter ottenere le migliori prestazioni e compatibilità per le nuove versioni di Adobe. Il driver offre un aumento delle prestazioni fino al 12% nelle più note app per il content creation, tra cui Adobe Premiere Pro, Autodesk Arnold, Cinebench e REDCINE-X PRO.

Il driver aggiunge anche il supporto per OptiX  per il ray tracing in Blender Cycles 2.81 Alpha.

BOXX offre prestazioni di alto livello

Come ulteriore novità, due nuove piattaforme di lavoro di livello professionale si uniscono alla famiglia RTX Studio – APEXX W4L e APEXX S3di BOXX.

Queste piattaforme creative offrono prestazioni incredibili in grado di gestire anche le attività creative più intense. Il W4L è configurabile con un massimo di quattro GPU Quadro RTX 8000 da 192 GB di VRAM, 768 GB di memoria di sistema e processori Intel Xeon W. Con un simile processore sarai libero di lavorare su qualsiasi progetto tu voglia!

I laptop e desktop RTX Studio combinano GPU RTX con la gamma di SDK e driver NVIDIA Studio, un potente set di hardware e software indispensabile per chi ama completare i progetti in tempi record.

Adobe MAX prende il via oggi. Con le nuove versioni di Creative Cloud e i sistemi RTX Studio, la creatività non ha limite. Se stai partecipando, fermati allo stand 1101 di NVIDIA per vedere le ultime tecnologie in azione.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti