Serial Gamer Logo
Logo serial gamer
2

Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina: ecco tutti i vincitori della 29a edizione

31 Mar 2019 | News, Cinema, Film

Condividi sui Social!

Poche ore fa, nel corso della Cerimonia di Premiazione del 29° Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina sono stati annunciati tutti i vincitori.

PREMI UFFICIALI

CONCORSO LUNGOMETRAGGI “FINESTRE SUL MONDO”
La Giuria composta da:
Bushra Rozza: attrice, direttrice generale e co-fondatrice di El Gouna Int. Film Festival (Egitto) – Presidente
Laura Luchetti: regista (Italia)
Jahmil X.T. Qubeka: regista (Sudafrica)

Premio Comune di Milano – Miglior Lungometraggio (8.000 euro) a
BABY di Liu Jie, (Cina, 2018). con la seguente motivazione
“Con una regia sicura che ci rivela la grande abilità e padronanza di un artista nel pieno controllo del proprio mezzo, il regista ci racconta una storia di solitudine e speranza  interpretata magistralmente dall’attrice protagonista e ci mostra l’orrore e la disperazione dei bambini abbandonati in Cina, esplorando con  grande  potenza la forza, la passione e il coraggio di una giovane donna che si batte contro il sistema.”

Menzione Speciale a
LOS SILENCIOS di Beatriz Seigner, (Brasile/Colombia/Francia, 2018).

CONCORSO CORTOMETRAGGI AFRICANI
La Giuria composta dai giornalisti:
Marita Toniolo: giornalista (Italia) – Presidente
Eugenio Arcidiacono: giornalista (Italia)
Mattia Carzaniga: giornalista (Italia)

Premio Miglior Cortometraggio Africano (2.000 euro) a
BROTHERHOOD, di Meryam Joobeur (Tunisia/Canada/Qatar/Svezia, 2018)
con la seguente motivazione
“Per l’abilità con cui affronta le contraddizioni del mondo islamico contemporaneo con un forte impatto emotivo e con uno sguardo artistico già maturo.

Menzione speciale a
#JE_SUIS_KAMIKAZE di Mohamed Touahria, (Algeria, 2018)

CONCORSO EXTR’A
La Giuria composta da Marita Toniolo, Eugenio Arcidiacono, Mattia Carzaniga

Primo Premio (1.000 euro) a
LA GITA, di Salvatore Allocca, (Italia, 2018)
con la seguente motivazione
“Per la capacità di far riflettere su grandi problemi attraverso una piccola storia ben calata nel presente, con un tocco delicato e un ottimo lavoro sui giovani interpreti.”

Menzione speciale a
MY HOME, IN LIBYA, di Martina Melilli (Italia, 2018).

PREMI SPECIALI

PREMIO CITTA’ DI MILANO
al film più votato dal pubblico
LOS SILENCIOS  di Beatriz Seigner (Brasile/Colombia/Francia, 2018)

PREMIO CINIT
al film YASMINA, di Claire Cahen, Ali Esmili (Francia, 2018).  
Il premio, che consiste nell’acquisizione dei diritti di distribuzione in Italia, è assegnato ad un cortometraggio africano con valore educativo.

PREMIO SIGNIS (OCIC e UNDA)
al film DIVINE WIND di Merzak Allouache (Algeria/Qatar/Libano/Francia, 2018)
Il premio è assegnato da The World Catholic Association for Communication.
La giuria è composta da: Gaetano Liguori, Cristina Beffa, Ana María Pedroso Guerrero, Riccardo Sorbello.

PREMIO SUNUGAL
al film BROTHERHOOD, di Meryam Joobeur (Tunisia/Canada/Qatar/Svezia, 2018).
Il premio, che consiste in una partecipazione nell’acquisizione dei diritti di distribuzione in Italia da parte del COE, è assegnato a un film che promuova lo scambio culturale e la lotta ai pregiudizi.

Condividi sui Social!

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

 Seguici su: