Multipiattaforma News PC PlayStation 4 PlayStation 4 Pro Xbox One Xbox One X

Fallout 76: pubblicata la patch di gennaio con tanto di note

Fallout 76

Nelle scorse ore Bethesda ha pubblicato la patch di gennaio dedicata a Fallout 76 con tanto di note.

L’update in questione, dal peso di 500 MB su PC e circa 4 GB su console, modifica e migliora alcuni aspetti del titolo tra cui la stabilità dei server e al client.

Ecco tutte modifiche apportate dalla patch:

Generale

  • Armatura atomica: La luce dell’armatura atomica ora è più luminosa.
  • Prestazioni: Abbiamo introdotto vari miglioramenti delle prestazioni.
  • Stabilità: Il client di Fallout 76 e i server hanno ricevuto ulteriori miglioramenti di stabilità.

Bilanciamento

  • Modifica Canne a caricamento: Sono stati aumentati i danni bonus del laser Gatling dotato di modifica Canne a caricamento.
  • Luminescenti: I luminescenti non forniscono più una quantità erroneamente eccessiva di PE. Nota degli sviluppatori: I luminescenti fornivano una quantità eccessiva di PE (come fossero boss grandi). Questo permetteva ai giocatori di approfittarsene in congiunzione con le zone nuclearizzate.
  • Creazione: È stata ridotta la probabilità di generazione di nuclei di fusione da parte dei generatori.
  • Creazione: Il costo minimo di componenti per costruzioni dell’officina richiedenti acciaio, legno o plastica è stato impostato a 2.
  • Forcine: Abbiamo ridotto il peso di una forcina a 0,001 (da 0,1).

Social

  • Squadre: Ora i giocatori vengono informati che non è possibile formare squadre all’interno del Vault 76 se un invito viene mandato a un amico ancora all’interno del Vault.

Sistemi

  • PVP: L’apertura di contenitori chiusi di proprietà di un giocatore ora è correttamente considerata un’azione PVP.

L’elenco completo delle migliorie apportate è disponibile sul sito di Bethesda, una seconda patch arriverà entro la fine di gennaio, inoltre ricordiamo che tutti coloro che hanno effettuato almeno un login a Fallout 76 entro il 31 dicembre 2018 possono ora scaricare gratis la Fallout Classic Collection.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti