Cinema Film News

Noir in Festival 2018: l’ombra di Frankenstein si allunga sul lago di Como

Nel giorno del Black Panther Award, faccia a faccia tra Carlo Lucarelli e il Premio Chandler 2018, il re del thriller Jo Nesbø. Il più grande scrittore di noir italiano Carlo Lucarelli ritorna al Noir in Festival per presentare il suo ultimo romanzo, Peccato mortale, edito da Einaudi (ore 17.00, Teatro Sociale). Lucarelli compie un viaggio indietro nel tempo per esplorare una vicenda molto importante nella vita del commissario De Luca, un caso che lo rende ricattabile, accaduto nel lontano 1943. Lucarelli inoltre dialogherà con uno degli ospiti più attesi di questa edizione, Jo Nesbø, che soprattutto grazie al suo personaggio seriale più amato, il detective Harry Hole, si iscrive quest’anno a pieno titolo nell’albo d’oro dei premiati in nome di Raymond Chandler.

Quella di domani sarà una giornata ricca di premiazioni: dopo la consegna del premio a Jo Nesbø  saranno premiati i vincitori 2018 del  Black Panther Award, il massimo riconoscimento per il cinema del Noir in Festival (ore 21.00, Teatro Sociale). Tra le novità di una giornata festivaliera ricca di protagonisti sarà a Como anche Maya Sansa, per raccontare insieme al regista Alessandro Fabrizi il mito di Frankenstein nelle pagine di Mary Shelley in occasione dei 200 anni della pubblicazione del suo romanzo (riedito quest’anno da Neri Pozza). L’attrice leggerà alcuni brani in apertura di serata.

Anche dal punto di vista cinematografico, quella di sabato 8 dicembre sarà una giornata ricca di appuntamenti: imperdibile l’incontro con Igort, che presenterà in anteprima le prime immagini del suo esordio dietro la macchina da presa, 5 è il numero perfetto con Toni Servillo, Valeria Golino e Carlo Buccirosso (ore 12.30, Teatro Sociale – Sala Bianca), adattamento dell’omonima graphic novel che arriverà in sala per 01 Distribution. Si prosegue con la grande serialità con il primo episodio della seconda stagione di Trapped (ore 18.00, Teatro Sociale), la cui prima stagione è stata trasmessa in esclusiva su Timvision: un grande thriller tra i ghiacci diretto dal maestro del cinema nordico Baltasar Kormákur, che sarà in sala ad introdurre la proiezione.

Al termine della cerimonia di premiazione, chiude il festival l’anteprima assoluta di City of Lies – L’ora della verità (ore 21.00, Teatro Sociale), thriller diretto da Brad Furman interpretato da Johnny Depp, nei panni dell’ex detective che indagò sulla morte dei rapper Tupac Shakur e The Notorious B.I.G, con Forest Whitaker. Il film arriverà nelle sale italiane dal 10 gennaio per Notorious Pictures.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti