Multipiattaforma News PC PlayStation 4 Xbox One

Fallout 76: giocatori bannati a vita perchè autori di un attacco omofobo

I videogiochi dovrebbero essere una “scusa” per condividere e socializzare, mentre spesso si rivelano l’esatto opposto. E’ notizia di oggi il ban operato da Bethesda nei confronti di un gruppo di giocatori di Fallout 76, ultimo capitolo MMO della saga ruolistica. I suddetti sarebbe responsabili di aver oltraggiato altri utenti inneggiando all’omofobia e compiendo tutta una serie di atti molesti.

Il tutto si è originato dalla segnalazione di un utente, AJ, il quale è stato ingiuriato e pesantemente disturbato da un nutrito gruppo di giocatori, i quali hanno prima attaccato e poi urlato frasi pesantemente omofobe come “Siamo venuti per eliminare tutti i gay“. AJ ha ovviamente registrato il tutto, postato la vicenda sul Twitter e portato a conoscenza della questione Bethesda, la quale ha giustamente espulso a vita i suddetti “buontemponi”.

Potrebbero anche interessarti