Guide Multipiattaforma News PC PlayStation 4 PlayStation 4 Pro Speciali Xbox One Xbox One X

Monster Hunter: World, come catturare i mostri

Monster Hunter: World è disponibile da qualche giorno e ovviamente una delle attività più interessanti e divertenti oltre alla caccia dei mostri è la loro cattura. In questo articolo vi andremo a spiegare al meglio come intrappolare tutti i tipi di creature, dalle più grandi alle più piccole.

Nel corso dell’avventura, delle esplorazioni e missioni varie sarà infatti possibile incontrare un infinità di mostri di tutte le dimensioni con la possibilità di catturarli in due modi distinti; la cattura varierà infatti dalle dimensioni della creatura che si vorrà catturare, ovviamente più semplice per i mostri di piccola taglia e più complessa e articolata per quelli più grossi.

 

Come catturare i mostri più piccoli

 

Questo tipo di cattura sarà la più semplice e veloce tra le due, dato che per catturare le creature più piccole come per esempio uccelli, insetti e così via basterà utilizzare l’apposito oggetto Rete di Cattura.

Per usare quest’ultimo dovrete scorrere il menù degli oggetti rapidi con le frecce direzionali ed equipaggiarlo al posto della fionda schiacciando il tasto quadrato (X su Xbox One). Fatto ciò la rete funzionerà in maniera analoga alla fionda con gli stessi tasti per mirare e sparare, ossia L2/LT per mirare e R2/RT per lanciare la rete.

Per catturare un animale avvicinatevi il più possibile, dato che la rete avrà un raggio molto corto, assicurandovi di non far spaventare la creatura e farla fuggire via, e sparate la rete addosso a quest’ultima per recuperarla.

Una volta preso l’animale tornate ad Astera e andate nell’alloggio, parlato con il Palico che si occupa della gestione della casa e potrete posizionare alcune delle creature catturate all’interno della stanza.

Come catturare i mostri più grandi ed impegnativi

La maggior parte delle creature che popoleranno il mondo di gioco non saranno catturabili con la semplice rete sopracitata ma andranno indebolite, stordite e addormentate per poter essere recuperate senza problemi.

La cattura dei mostri non solo consentirà di completare alcune specifiche missioni e taglie ma ci permetterà di esporre il nostro trofeo ad Astera.

Fondamentalmente per portare a termine la cattura di una creatura avremo bisogno di alcuni oggetti specifici tra cui le trappole e degli item in grado di addormentare il nemico. Questi saranno ottenibili in diversi modi all’interno del gioco, per esempio esplorando le location e craftando attraverso l’uso di determinati componenti, oppure comprandoli semplicemente all’apposito negozio.

 

Innanzitutto dovremo trovare ed indebolire la creatura che vorremo catturare, dovremo quindi incominciare a combattere fino a far arrivare il mostro in fin di vita, in pratica quando incomincerà a zoppicare e fuggire.

Fatto ciò seguite la creatura nella sua tana e piazzate una trappola, per esempio quella elettrica creata con un intrappolatore ed un insetto-tuono, vicino al nemico. Adesso l’unica cosa da fare sarà attirare il mostro sulla trappola e, una volta che sarà stordito, lanciare contro di lui le Bombe Soporifere ed il gioco sarà fatto (tenete conto che più il nemico sarà forte più bombe serviranno).

Conclusa la cattura potrete tornare da vincitori ad Astera con la possibilità di ammirare il vostro “trofeo” nella zona vicina alla bacheca.

Nota: il mostro presenterà ad Astera tutti i danni subiti in battaglia, per esempio se gli avrete staccato la coda quest’ultima mancherà anche nell’hub di gioco.

Qui di seguito vi lasciamo un utile filmato per capire al meglio come catturare un mostro di grandi dimensioni.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti