Fumetti Multipiattaforma Speciali

Cartoomics 2019: la 26ª edizione nel segno dei fumetti, del cinema e dei giochi

Negli scorsi giorni abbiamo partecipato alla conferenza stampa dedicata alla ventiseiesima edizione del Cartoomics 2019, la più importante manifestazione del suo genere del nord Italia, svoltasi in quel di Milano a La Feltrinelli Libri e Musica di Piazza Piemonte.

La conferenza ha visto tre figure chiave della prossima edizione dell’evento, Franco Dassisti, Filippo Mazzarella e Nicola Rocella, tenere banco tra i vari ospiti divulgando tutte le informazioni possibili sia sulla precedente iterazione della fiera, snocciolandone i numeri, sia sulla ventiseiesima edizione approfondendo eventi, appuntamenti ed ospiti.

Innanzitutto si è parlato della venticinquesima iterazione della fiera che ha visto ben 96.000 visitatori, con un trend di crescita costante del 20% come negli anni precedenti, e per la prima volta la presenza di tre padiglioni per gestire meglio tutti i contenuti presenti oltre che distribuire al meglio il pubblico nelle proprie aree preferite.

Filo conduttore con Cartoomics 2019 è proprio la continuità non solo con il luogo nel quale prende vita il tutto, sempre Rho Fiera, ma anche con la presenza dei medesimi padiglioni che consentono di accogliere sempre più visitatori, quest’anno ne sono previsti più di 100 mila. Inoltre per la prima volta l’evento avrà anche una radio ufficiale, vista la partnership con Discoradio.

Tanti i temi proposti e i mondi che creano la manifestazione: “movies, comics & games” nel logo di Cartoomics sin dall’inizio e a i quali si aggiungono dall’edizione 2019 “pop, tech & fun” a chiarire ulteriormente lo spirito che anima questa fiera e che la rende unica.

Le diverse anime di Cartoomics emergono chiaramente anche dai due manifesti ideati per questa edizione e che, in modo differente, strizzano l’occhio al connubio cinema, fumetti e contemporaneità: il manifesto istituzionale vede nuovamente protagonista il gorilla Josif disegnato da Fabiano Ambu, testimonial della manifestazione da ben sei edizioni, che per quest’anno omaggia Blade Runner, film cult diretto da Ridley Scott nel 1982 e ambientato nel 2019 in quello che all’epoca era un tecnologico futuro popolato da replicanti. Quell’anno è finalmente arrivato e a Cartoomics prenderà vita in modo sorprendente.

Nel secondo manifesto il protagonista è il cinema: a farsi portavoce del motto “Estendi il tuo universo” è l’eroe del nuovo cinecomic dell’Universo DC Shazam! Interpretato da Zachary Levi e diretto da David F. Sandberg, il film sarà protagonista assoluto della campagna di comunicazione di Cartoomics prima di approdare dal’11 aprile nei cinema italiani. A Cartoomics Shazam! accoglierà i visitatori all’ingresso dell’area MovieCon con un’attrazione fuori dagli schemi che permetterà a eroi di ogni età di mettersi alla prova con sfide al limite dell’incredibile per portare alla luce i superpoteri che ognuno ha dentro di sé!

Il programma di Cartoomics 2019 sarà come sempre ricco di incontri, eventi speciali e ospiti di rilievo: il primo a essere annunciato è l’Ospite d’onore per la sezione Comics: Max Bunker (nom de plume del milanese Luciano Secchi) invitato a Cartoomics per festeggiare ufficialmente il 50° anniversario del suo mitico Alan Ford, creato insieme a Magnus e ancora oggi tra le testate italiane di maggior successo. Max Bunker sarà ospite di un importante incontro dedicato alla sua carriera di sceneggiatore che, oltre al celebrato Alan Ford, ha compreso classici immortali del fumetto italiano quali Kriminal, Satanik e Maxmagnus senza dimenticare i numerosi romanzi gialli con protagonista Riccardo Finzi pubblicati col suo vero nome e, ovviamente, la sua carriera di editore come co-fondatore della Editoriale Corno, che grazie alla sua lungimiranza ha introdotto al pubblico italiano l’universo dei fumetti Marvel di Stan Lee.

Ovviamente Bunker è solo uno degli ospiti che infiammeranno le giornate della fiera che vede tra le novità più significative un’area calcio che ospiterà – tra gli altri – Fantagazzetta.it, e un’area western completamente rinnovata e ampliata, a seguito del grande successo della scorsa edizione.

A proseguire nei discorsi legati alla fiera ci ha pensato Filippo Mazzarella, il direttore artistico di Cartoomics da ben otto anni, il quale ha voluto soffermarsi sull’evento speciale che si terrà il 7 marzo, un giorno prima dell’inizio della manifestazione. Si tratta di un convegno dedicato al medium fumetto in cui si discuterà di tutti gli aspetti di quest’ultimo cercando di allargare le visioni grazie alla partecipazioni di figure importanti del settore come Loris Cantarelli, Guido Silvestri, Luigi Bona e molti altri.

Spazio poi anche all’area cinema ed entertainment che diventa un vero e proprio MovieCon che ospiterà contenuti dedicati al cinema e attività in collaborazione con le maggiori realtà nazionali di cinema e tv. L’area ospiterà per il secondo anno gli “UniVisionDays – Memorie del cinema, visioni del futuro”, manifestazione promossa dall’Associazione UNIVIDEO (Unione Italiana Editoria Audiovisiva Media Digitali e Online) che ospiterà momenti di approfondimento sul mondo dell’Home Entertainment. Inoltre si festeggeranno diversi anniversari tra cui gli ottant’anni di Batman, i 30 di Ritorno al Futuro e i trentacinque di Ghostbusters con diversi eventi speciali dedicati.

Gli appassionati di fantascienza ritroveranno la vasta area dedicata all’universo Sci-Fi e ai fantamondi di Star Wars & Co. con la partecipazione dei gruppi di costuming riconosciuti ufficialmente da LucasFilm (501st Legion Italica Garrison, Rebel Legion Italian Base, Ori’cetar Clan – Italy MMCC e Galactic Academy) e i coreografici combattimenti con spada laser organizzati da Saber Guild.

Spazio all’azione con live show, spettacoli interattivi e adrenalinici dedicati alla saga Resident Evil organizzati dall’associazione Umbrella Italian Division e all’horror con l’escape game realizzato da Enigma Room. Gli amanti del fantasy saranno accolti presso il Fantasy Village con tornei e tante realtà del mondo fantasy unite sotto il vessillo dall’Associazione La Fortezza.

Completamente rinnovata l’area Gaming&Tech,spostata nel padiglione 12 con novità relative ai videogiochi e all’hi-tech e postazioni di gioco (circa 130) e tornei in collaborazione con Mantus Gaming (2° anno di partnership con la fiera). Proprio la sezione tornei è molto importante quest’anno con eventi che spaziano su molti dei giochi del momento tra Apex Legends, Fortnite e Rainbow Six Siege.

Presente il brand Wakanda con tre esperienze per realtà virtuale con un apposito spazio per ognuna: Escape Room in Realtà Virtuale, Beat Saber e Tilt Brush, un prodotto di Google che consente ai giocatori di creare le proprie opere sempre in realtà virtuale.

Infine spazio anche ai cosplay capitanati dall’Associazione Cosplay City, sempre tra i protagonisti indiscussi della fiera, e con un’area dedicata con palco, camerini e photo opportunity a fare da cornice a contest, spettacoli e sfilate.

Appuntamento dunque dall’8 al 10 marzo a Rho Fiera per il Cartoomics 2019!

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti