Serie TV Speciali

The Flash – #RECAP Stagione 3 – Episodi 01-05 – Speciale

Benvenuti in questo #RECAP della terza stagione della serie TV The Flash che coprirà i primi 5 episodi.

A partire da questa settimana vi proporremo, inoltre, il nostro commento dell’episodio in uscita in Italia e in USA, in questo caso il sesto episodio uscito ieri su Mediaset Premium e Italia Uno intitolato “L’Ombra” e il dodicesimo, uscito ieri sul canale statunitense The CW. Seguiteci nelle prossime ore per tutte le novità.

Oltre a The Flash, nel corso delle prossime settimane verranno inseriti nella lista delle nostre “recensioni” settimanali con relativi #RECAP anche Arrow e Legends of Tomorrow per quanto riguarda le serie dedicate ai supereroi DC Comics, oltre a The Walking Dead e tanti altri contenuti sulle vostre serie TV preferite.

In tal proposito siete liberi di consigliarci nei commenti le serie TV a cui vorreste che dedicassimo maggiore attenzione o proporvi per recensire voi stessi i vostri serial preferiti.

Attenzione! Da qui in avanti viene descritta la trama degli episodi da 01 a 05 della terza stagione di The Flash, se non volete spoiler non leggete!

#3e01 Flashpoint

Gli avvenimenti del finale della 2 stagione, dove Barry dopo aver sconfitto Zoom decide di tornare indietro nel tempo per salvare sua madre avranno un notevole impatto nella trama creando una linea temporale alternativa.

Barry dopo aver salvato sua madre, finalmente vive la vita che ha sempre desiderato assieme ai suoi genitori, tutto sembra andare per il meglio e non ha più bisogno di ricorrere alla sua velocità.

Decide di chiedere a Iris un appuntamento, visto che in seguito all’alterazione della linea temporale la ragazza non ricorda più Barry: mentre a lavoro tutto sembra procedere per il meglio, se non fosse che Joe è sempre in ritardo e molto irascibile.

Quando Barry arriva all’appuntamento ha delle visioni sul suo passato insieme ad Iris e questi ricordi sembrano svanire, poco dopo la notizia che due “Velocisti” si stanno scontrando interrompe l’appuntamento.

Giunto sul luogo dello scontro, Barry trova il Flash di questa linea temporale privo di sensi e togliendogli la maschera scopre che si tratta di Wally.

Dopo che Wally ha ripreso i sensi, si reca insieme a Barry nella sua base dove trovano Iris e scopriamo che i fratelli West “fanno squadra” per combattere il crimine.

Barry si propone subito di aiutare i due a sconfiggere l’altro velocista, Rival, e per far ciò si recano da Cisco, che in questa linea temporale è un multimilionario e si rifiuta, almeno inizialmente di aiutarli.

Barry ha di nuovo delle visioni sul suo passato e allora decide di andare a parlare con Eobard Thawne, che ha imprigionato per creare questa linea temporale, che spiega a Barry la causa delle sue amnesie: l’effetto Flashpoint.

I ricordi della vecchia linea temporale stanno svanendo a causa del consolidarsi della nuova linea temporale e questo effetto viene accelerato ogni volta che si utilizza la forza della velocità.

Barry decide dunque di sistemare la questione e si reca nuovamente nei laboratori di Cisco, qui rivela a tutti di essere Flash e di come le sue scelte stiano modificando la linea temporale, il team di nuovo riunito riesce a sconfiggere Rival che rivela il suo nome: Edward Clariss.

Deciso a ripristinare la linea temporale Barry libera Eobard e gli permette di uccidere di nuovo sua madre annullando tutti i cambiamenti apportati.

Barry di nuovo a casa si accorge però che ci sono delle piccole discrepanze rispetto a come erano prima le cose, Iris non parla più con Joe perché non lo ha perdonato per non averle raccontato la verità su sua madre.

 

#3e02 Paradox\Dottor Alchemy

Le novità non finiscono qui, infatti al laboratorio della centrale di Polizia Barry scopre di avere un nuovo collega di lavoro, Julian Albert Desmond, che si rivela molto scontroso e non molto propenso alla cooperazione, cosa che costringe Barry a rubare un campione di DNA da una scena del crimine, il quale scopriremo appartenere al Edward Clariss di questa linea temporale.

Anche questo Edward Clariss ha acquisito il potere della velocità e ha inoltre mantenuto i ricordi della linea temporale alternativa creata da Barry, i due si scontrano ma la battaglia si conclude per il momento in un pareggio.

Barry decide di chiedere aiuto a Jay Garrick, che ha già avuto diverse esperienze con i viaggi nel tempo e spiega che, una volta alterata, la linea temporale non tornerà più ad essere esattamente come era prima.

Tornato nel suo mondo Barry decide di rivelare la verità agli altri, finora del tutto ignari dei cambiamenti, e scopriamo che Dante, il fratello di Cisco è morto investito da un auto.

Cisco è arrabbiato con Barry, perché non è voluto tornare indietro nel tempo per salvarlo, in virtù del fatto che Flash non ha esitato ad usare i suoi poteri quando si è trattato di salvare sua madre.

Scoperta la posizione di Rival, Flash va ad affrontarlo, ma lo scontro si rivela un 2 contro 1, infatti fa il suo ingresso in scena Alchemy. I due villain, collaborando, riescono a prevalere su Barry, ma l’arrivo di Cisco capovolge le sorti permettendo al nostro eroe di sconfiggere Rival.

Il team a questo punto scopre che Alchemy sta restituendo i poteri a tutti quelli che li possedevano nella linea temporale alternativa.

#3e03 Magenta

Caitlin sta sviluppando i poteri di Killer Frost, ma lo tiene nascosto a tutti gli altri.

Un varco si apre nei Laboratori S.T.A.R. e ne escono Harrison Wells e Jesse, in arrivo da Terra 2 per chiedere aiuto a Barry, visto che Jesse ha sviluppato i poteri legati alla velocità dopo essere stata colpita dall’onda di materia oscura.

Quando arrivano nel laboratorio della velocità, Wells capisce subito che Barry ha viaggiato nel tempo, visto che quel laboratorio prima non esisteva.

L’attenzione si sposta poi su una ragazza di nome Frankie, che viene maltrattata dal padre adottivo e si ribella ferendolo con un lampione usando la sola forza del pensiero. Giunta al commissariato dice di aver perso i sensi e non ricordare nulla dell’accaduto, Julian nutre dei dubbi sulla ragazza e con la scusa di portarle dell’altra acqua analizza il DNA sul bicchiere e scopre che è una meta-umana: quando torna da lei la fa innervosire e Frankie utilizza i suoi poteri per fuggire dalla stazione di polizia.

Wally nel frattempo è deluso di non aver sviluppato anche lui dei poteri, Jesse gli racconta che i suoi poteri si sono risvegliati in seguito ad una situazione di emergenza, allora Wally tenta di farsi investire da un auto, così da risvegliare i suoi poteri, ma viene salvato appena in tempo dalla ragaza.

Il team Flash giunge alla conclusione che Frankie abbia una personalità alternativa che prende il sopravvento e aggredisce gli altri, la ragazza nel frattempo attacca con i suoi poteri l’ospedale dove è ricoverato il padre con una nave cisterna, Barry aiutato da Jesse riesce a far rinsavire Frankie e scongiura così la catastrofe.

#3e04 The new rogues\I nuovi nemici

Il team Flash deve affrontare una nuova coppia di meta-umani: Sam Scudder e la sua fidanzata Rosalind.

Lui ha il potere di viaggiare attraverso le superfici riflettenti, mentre lei può far venire le vertigini: quando i due si scontrano con Flash e Jesse riescono a intrappolare Barry in uno specchio.

Wells e Cisco, per liberare Barry dallo specchio, cercano di raffreddarlo con un macchinario, ma la potenza non è sufficiente e allora Caitlin, senza che nessuno se ne accorga, usa i suoi poteri per sopperire alla mancanza di energia.

Barry e Jesse riescono poi a sconfiggere Scudder e Rosalind grazie ad un abile stratagemma.

Wells e Jesse decidono quindi di tornare su Terra 2, ma prima di andarsene il team decide di trovare un altro Harrison Wells, da un universo alternativo.

Inviano quindi un indovinello criptato in tutto il Multiverso e fra i vari Harrison Wells che riescono a risolvere l’enigma scelgono quello di Terra 19, che accetta di trasferirsi su Terra 1 per combattere i meta-umani.

Prima di tornare su Terra 2, Harrison Wells dice a Cisco che analizzando il macchinario la potenza non avrebbe dovuto essere abbastanza per riuscire a raggiungere la temperatura necessaria e che quindi deve essere stato qualcos’altro a congelare lo specchio.

#3e05 Monster\Il mostro

Un mostro si aggira per la città, discutendo sulla strategia per sconfiggere questa nuova minaccia i membri del team Flash si accorgono che il nuovo Wells ha qualcosa di strano. Indagando un po’ riescono a scoprire, infatti, che non è uno scienziato ma bensì uno scrittore.

Il mostro si rivela essere in realtà solamente un’ologramma, e Barry interviene fermando alcuni poliziotti che stavano per sparare al mostro, che avrebbero finito per colpirsi tra di loro.

Julian riesce a trovare la fonte dell’ologramma e quasi spara al colpevole, ma Flash arriva in tempo e riesce a salvare la vita al creatore del mostro, che si rivela essere soltanto un ragazzino che voleva vendicarsi di alcuni bulli a cui le cose sono sfuggite di mano, e lo  fa arrestare.

Caitlin si reca da sua madre, una ricercatrice di successo, in cerca di aiuto per curarsi e farsi rimuovere i poteri, ma un assistente della madre vede in lei la possibilità di una nuovo vita (per sfruttare a livello medico i suoi poteri ed arricchirsi) e cerca di intrappolarla nel laboratorio per fare altri esperimenti.

Caitlin però si ribella e gli congela un braccio, la madre interviene e riesce a fermarla e a farla fuggire, spiegandole che più userà i suoi poteri più diventerà difficile liberarsene.

 

Vi invitiamo a seguire i commenti di settimana in settimana degli episodi di The Flash.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Niccolò Pascucci

Un appassionato di videogiochi, film e serie Tv. Dopo una breve ma brillante carriera nel mondo del fansub, grazie alla quale passa alla storia come il fansubber mascarato, amplia i suoi orizzonti e si trasforma in un supereroe part-time, diventando "Il Mascarato". Come avrete capito non è molto sano di mente. Non si sa ancora bene quale sia il suo ruolo.

Potrebbero anche interessarti