Multipiattaforma News PC PlayStation 4 Xbox One

Capcom: il creatore di Street Fighter non è più a capo della divisione dedicata ai picchiaduro

Come si suol dire, la notte porta sempre consiglio ma è alle volte difficile capire cosa stia succedendo davvero, nelle “stanze dei bottoni”. Infatti, nel corso di questa notte è stato confermato che Yoshinori Ono, celebre sviluppatore di Capcom e noto agli appassionati come “papà” di Street Fighter, non riveste più il ruolo di capo della divisione dell’azienda nipponica legata ai picchiaduro.

La notizia sarebbe stata ricavata dall’analisi di alcuni report finanziari, che vedono il suddetto developer occupare da qualche mese il ruolo di general manager della divisione 3 (responsabile di serie come Sengoku Basara ed Ace Attorney) e non più della divisione 2, che si è occupata di titoli quali Street Fighter V e Marvel vs. Capcom: Infinite. A prendere il suo posto sarà Ryozo Tsujimoto, figlio del fondatore di Capcom e produttore della serie Monster Hunter.

Potrebbero anche interessarti