Android iOS Mobile News

Pokémon Go: svelato il perchè della mancanza degli scambi

Pokemon GO

Uno sviluppatore di Niantic, David Hollin, ha spiegato i motivi in merito al ritardo dell’introduzione degli scambi e ha fornito interessanti spunti sui futuri sviluppi di Pokémon GO.

Nel corso della conferenza AOD (Animation on Display), il design e technic artist di Niantic, David Hollin ha raccontato come la software house americana sia spaventata dalla minaccia di applicazioni come GPS spoofer e bot.

Queste potrebbero stravolgere le regolarità del gioco. Pertanto Hollin ha confermato che gli scambi saranno possibili nel “momento adatto”, ovvero quando le problematiche saranno ridotte o almeno gestibili.

Hollin ha specificato inoltre come lui preferisca una modalità di scambio riservata esclusivamente ai trasferimenti da due persone fisiche vicine, ma è possibile che la software house americana stia pensando anche ad altri modi attraverso i quali scambiare i propri Pokémon.

Lo sviluppattore di Pokémon GO ha inoltre fornito ulteriori interessanti dichiarazioni in merito al presente e al futuro del gioco.

Gli Easter Egg sono stati tutti scoperti e l’apparizione di alcuni Pokémon dipende dal momento della giornata in cui ci troviamo (giorno/notte) ma ha dichiarato che gli piacerebbe poter introdurre degli spawn anche a seconda delle condizioni meteorologiche.

Non ha invece trattato l’argomento relativo alla presenza dei Pokémon cromatici ma ha dichiarato che Niantic sta collaborando con Apple per trovare un sistema attraverso il quale poter conteggiare dei passi anche facendo esercizi in casa.

Fonte

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Davide Battiston

Laureando in Design e Comunicazione Visiva, da sempre nutro passione per i videogiochi, i film e le serie tv. Cosa mi incuriosisce di più? Decisamente il lato artistico.

Potrebbero anche interessarti