eSport Extra Speciali

Esports e videogame: la crescita del 2020 in cifre e i giochi più attesi del 2021

Gli italiani hanno molte passioni e fra queste si trova anche quella per i videogiochi. Ci si trova infatti di fronte ad un settore che da anni registra numeri notevoli, e che è cresciuto ancora di più durante quest’anno, segnato da lockdown e limitazioni.

Vediamo quindi i dati e le considerazioni più importanti emerse da questo 2020.

La passione per il gaming in cifre

Quella per il gaming è una passione che riguarda oramai moltissime persone, di tutte le età e di tutte le estrazioni sociali, sono i numeri a darne la confermane definitiva.

Stando alle ultime rilevazioni di settore, difatti, oltre l’81% dei cittadini della penisola ha usato un videogame negli ultimi sei mesi del 2020, e si tratta di un dato da record. Inoltre, cresce anche il gruppo delle videogiocatrici, che nell’ultimo periodo si è sviluppato in maniera esponenziale, come si nota anche frequentando piattaforme di streaming come Twitch, oltre alle dirette Facebook dei gruppi di gaming.

Naturalmente, quando si parla di gaming, non si possono non citare gli e-sports, dato che in Italia oramai hanno preso piede da diversi mesi. In tal caso i dati sono i seguenti: sono circa 1,4 milioni gli italiani appassionati di sport digitali, e che seguono i propri beniamini, con un totale di 400 mila persone circa che lo fa in modo assiduo.

Oggi cresce dunque la passione per il gaming in tutte le sue mille sfaccettature, anche grazie alla maggiore disponibilità di collegamenti efficienti alla rete, come ad esempio nel caso di Linkem che ha creato un piano internet illimitato, pensato per navigare in modo stabile. In sintesi, cresce la passione per il gaming in Italia, ma tutto deve partire sempre da una connessione al web performante, sia per seguire le sessioni in live streaming, sia per prendere parte in prima persona a sfide multiplayer online.

I titoli più attesi del 2021

Il 2020 ha regalato parecchie sorprese e delusioni (basti pensare al flop di Cyberpunk 2077), ma adesso la mente vola al 2021, in attesa delle nuove perle che arriveranno nelle nostre case. Fra i videogiochi più attesi del prossimo anno troviamo ad esempio il nuovo Legend of Zelda per Nintendo Switch, così come The Elder Ring, nato dalla collaborazione con il noto scrittore R.R. Martin.

 

Naturalmente ci sono anche altri esempi di videogame particolarmente attesi, come nel caso di Halo Infinite, che resta comunque avvolto nel mistero, e che potrebbe addirittura scivolare nel 2022. Infine, impossibile non menzionare altri must come Resident Evil Village e Deathloop, insieme a Scorn, un gioco che richiama alla memoria le atmosfere di Alien, e che nasce da una progettazione lunga 5 anni, dopo una campagna in crowdfunding.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Potrebbero anche interessarti