Multipiattaforma News PC PlayStation 4 PlayStation 4 Pro Xbox One Xbox One X

Anthem: per portare il gioco su Xbox One X c’è voluta una settimana di lavoro

Nelle scorse ore Patrick Soderlund di Electronic Arts ha rivelato che per portare Anthem su Xbox One X in uno stato accettabile c’è voluto relativamente poco.

Infatti per effettuare il porting sulla nuova console di casa Microsoft gli sviluppatori hanno impiegato circa una settimana di tempo.

“È stato relativamente semplice, è un’architettura relativamente nota, perché tanto del nostro lavoro è basato su PC”, ha spiegato Soderlund.

“Siamo stati sorpresi da quanto rapidamente abbiamo ottenuto una buona qualità sulla console. Ovviamente ci sono dei bug e delle cose che incontri sempre ma, in generale, ci è voluta forse una settimana per far girare il gioco in una maniera che avesse un aspetto grandioso”.

Anthem uscirà su PC, PlayStation 4, Xbox One e Xbox One X, ma per ora non è stata resa nota la data di lancio che dovrebbe comunque essere nel 2018.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti