Serial Gamer Logo
Logo serial gamer
2

L’Arabia Saudita investe 1.1 miliardi in contenuti digitali, tra cui il gaming, ecco tutti gli annunci del secondo giorno di LEAP

3 Feb 2022 | News, Videogiochi

Condividi sui Social!

L’Arabia Saudita ha annunciato oggi Ignite, un nuovo programma per la creazione e la produzione di contenuti digitali; nuovi investimenti e supporto per la connettività e le infrastrutture di comunicazione di prossima generazione; una nuova partnership che vedrà Trend Micro aprire la sua sede regionale a Riyadh. L’ultima serie di annunci è stata fatta durante il secondo giorno di LEAP22, la piattaforma tecnologica globale che si sta svolgendo a Riyadh.

Il nuovo programma e gli investimenti fanno parte dei piani dell’Arabia Saudita per accelerare il suo ecosistema digitale e sfruttare la sua posizione nella regione MENA per diventare un’economia digitale leader su scala internazionale.

IGNITE
Il Digital Content Council ha annunciato Ignite, un nuovo programma che trasformerà l’Arabia Saudita in un hub leader per l’intrattenimento digitale e la produzione di media. Il programma mira a creare un ecosistema completo che attirerà le aziende di contenuti digitali e farà crescere il settore locale dei media e della creazione di contenuti.

Ignite mira a triplicare le dimensioni del mercato dei contenuti digitali dell’Arabia Saudita nei settori del gaming, dell’audio-video e della pubblicità. Il programma è sostenuto da un investimento di 1,1 miliardi di dollari e includerà incentivi, tra cui il sostegno finanziario per le aziende e le start-up locali, regionali e internazionali, lo sviluppo delle infrastrutture, i programmi di sviluppo dei talenti e il miglioramento della politica e dei regolamenti per consentire al settore di crescere rapidamente.

Saranno disponibili corsi di formazione in tre settori: gaming, film e digital ads, per aggiornare più di 4.400 partecipanti nei prossimi tre anni. I programmi di formazione garantiranno all’Arabia Saudita di sviluppare le competenze richieste dall’industria, dando ai giovani sauditi delle abilità che miglioreranno le loro opportunità di lavoro.

Il programma integrerà il fondo per il cinema che sarà stanziato per l’infrastruttura, lo sviluppo, la produzione e la distribuzione di film prodotti localmente, e un altro fondo che si concentrerà sul gaming per sviluppare videogiochi e costruire le infrastrutture necessarie come gli studi di produzione.

Per attirare ulteriormente i partner locali e internazionali verso Ignite, l’Arabia Saudita migliorerà anche le misure di protezione della proprietà intellettuale. I partner internazionali e locali potranno beneficiare di uno “sportello unico” per gli investitori che snellirà il processo di investimento nell’economia saudita dei contenuti digitali.      

LANCIO DEL CITC WIFI 6E E TECNOLOGIA DEI SATELLITI LEO     
È stato annunciato il lancio del WiFi 6E, supportato dalla più grande quantità di spettro disponibile per il WiFi rispetto a qualsiasi altro paese nel mondo. La combinazione di tecnologia all’avanguardia e la quantità di spettro consentirà all’Arabia Saudita di beneficiare della più alta velocità WiFi raggiungibile a livello globale (2,4 Gbps). L’abilitazione di questa connettività avanzata dovrebbe quadruplicare il contributo complessivo del WiFi al PIL dell’Arabia Saudita, passando da 4,7 miliardi di dollari nel 2021 a più di 18 miliardi di dollari entro il 2030.

L’aggiornamento del WiFi sarà accompagnato da altre iniziative per aumentare la connettività, tra cui il primo test regionale della tecnologia satellitare Low Earth Orbit (LEO) per estendere una copertura affidabile alle aree remote del Regno. Il CITC terrà anche un’asta delle frequenze durante la prima metà di quest’anno, che probabilmente metterà l’Arabia Saudita al primo posto a livello globale per lo spettro disponibile per le reti di quinta generazione (5G) e le comunicazioni mobile. Il contributo della tecnologia 5G al PIL dovrebbe aumentare da 1,4 miliardi di dollari nel 2021 a più di 15 miliardi di dollari entro il 2030.

TREND MICRO ANNUNCIA UN DATA LAKE LOCALE E APRE IL SUO QUARTIER GENERALE A RIYADH

Trend Micro ha annunciato l’apertura della sua sede regionale in Medio Oriente e Africa (MEA) a Riyadh, un data lake sulla sicurezza e altri investimenti in Arabia Saudita per un totale di oltre 50 milioni di dollari. Gli investimenti mirano ad amplificare il costante impegno di Trend Micro nella protezione delle organizzazioni pubbliche e private nel Regno e in tutta la regione.

Trend Micro ha annunciato un data lake SaaS (Software as a Service) per la sicurezza in-the-cloud, la sicurezza degli endpoint, la sicurezza della rete e le soluzioni estese di rilevamento e risposta che saranno tutte fornite localmente dall’interno dell’Arabia Saudita. Questo dimostra la leadership di Trend Micro nel settore della sicurezza informatica e il suo impegno a servire il paese e l’intera regione, diventando la prima azienda globale di sicurezza informatica a lanciare il suo quartier generale MEA e un data lake locale in-the-cloud in Arabia Saudita.

Un data lake di sicurezza è un repository centralizzato volto a mantenere e gestire tutti i log o altre fonti di dati rilevanti per la sicurezza di un’organizzazione. Fornisce un luogo unico per i dati di sicurezza da ospitare, analizzare, cercare e utilizzare.

L’azienda ha anche annunciato l’istituzione di un centro di eccellenza per le risorse di consulenza di esperti di cybersecurity e svilupperà servizi e iniziative per aiutare le aziende a migliorare la loro, oltre a creare programmi che contribuiranno ad aumentare la consapevolezza della cybersecurity e dei problemi di sicurezza online per le famiglie.

Il nuovo ufficio del quartier generale di Riyadh è dotato di strutture come un centro di briefing esecutivo, un centro di apprendimento e innovazione, sale riunioni e spazi di raccolta della community, nonché molte altre strutture a beneficio dell’intero ecosistema di cybersecurity.          

La prima edizione di LEAP è destinata a diventare la più grande piattaforma tecnologica di debutto più grande di sempre, mettendo un riflettore sull’ecosistema dell’innovazione globale, collegando pionieri e innovatori con leader aziendali e governativi, imprenditori e investitori per sperimentare e conoscere le tecnologie del futuro.

Condividi sui Social!

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

 Seguici su: