Logo Serial Gamer Videogiochi
Logo Serial Gamer Videogiochi
Discord Serial Gamer
2

Hades: Zagreus in fuga sulle Console Next Gen – Recensione

10 Ago 2021 | Recensioni, Recensioni Videogiochi, Videogiochi

Condividi sui Social!

È ormai quasi un anno che Hades è stato rilasciato, e nessuno poteva immaginarsi cosa ci avrebbe colpiti in quel settembre del 2020. Il nome del titolo Supergiant Games è ora conosciuto da davvero tutti i videogiocatori, e il progetto, premiato anche davanti a produzioni tripla a, non accenna a voler cedere il suo trono di rivelazione.

A quasi un anno dal suo lancio su Nintendo Switch e PC ecco che infatti l’avventura di Zagreus si rinnova ancora una volta approdando sulle console di nuova generazione in una versione migliorata che sembra voler continuare ad avanzare nel panorama videoludico divorando ogni limite e barriera, come un incendio nato nelle viscere dell’inferno.

Hades ci mette nei panni di Zagreus uno dei numerosi figli del dio degli inferi che, presentato in quest’opera in modo molto adolescenziale, si ritrova a vivere in maniera fin troppo stretta le sue giornate presso il tetro e sfarzoso palazzo del padre, e decide così in un impeto di ribellione giovanile, di fuggire dal regno degli inferi per raggiungere la superficie. Ade dal canto suo non dà peso a questo problema, bollandolo più come una bambinata che altro, e continua a gestire il suo regno dal suo tavolone pieno di scartoffie, non certo senza tentare in tutti i modi di mettere i bastoni tra le ruote al figlio, d’altra parte aiutato nel suo intento segretamente dagli dèi dell’olimpo, che pur avendo dei misteriosi secondi fini in questa vicenda promettono al giovano un posto in mezzo a loro, tra fama e gloria, una volta che avrà abbandonato l’Ade.

La risalita di Zagreus però non sarà certamente facile, e il ragazzo si troverà a d essere fulcro di una battaglia tra forze olimpiche e infernali che squasserà il mondo stesso, mentre la volontà del figlio di Ade sarà costantemente messa alla prova.

Anche in Hades gli adulti combatteranno tra loro senza pietà, mentre il giovane, nel mezzo di questa guerra, tenterà semplicemente di continuare a coltivare il suo sogno.

Serial Gamer

Il gameplay di Hades è di base semplice, ma certamente uno degli elementi per il quale il titolo ha colpito così profondamente critici e giocatori di tutto il mondo. Abbiamo davanti infatti un roguelike freschissimo e divertente, strutturato attraverso un sistema classico di stanze e ricompense. Nella sua fuga Zagreus si troverà ad affrontare i nemici casuali che popolano le sale dell’ade generate in maniera procedurale: una volta che ogni spazio viene completato avremo modo di raccogliere materiali o potenziamenti, sempre casuali, che ci permetteranno o di incrementare il potere del nostro personaggio in maniera permanente una volta che torneremo nelle nostre stanze, oppure di sbloccare abilità particolari e potenti che però svaniranno ogni volta che concluderemo un try. A questo si aggiungono poi, al di fuori dell’impeto della battaglia tutta una serie di possibilità notevoli, sia in termini di nuove armi da sbloccare, sia per quanto riguarda la possibilità di restaurare il palazzo di Ade, sia per quanto concerne il collezionare ogni oggetto secondario e amuleto, che a sua volta ci offrirà dei bonus in combattimento.

Si tratta di un comparto quindi che come detto poggia su basi molto semplici, ma che non perde nemmeno un’occasione per approfondirsi maggiormente e regalare al giocatore un’esperienza avvolgente sotto tutti i punti di vista, sia nella frenesia della battaglia, sia nel tetro torpore degli inferi.

hades Serial Gamer

Dal punto di vista artistico poi, Hades compie un altro ottimo lavoro, presentando un apparato che avevamo già imparato ad amare al tempo del lancio del titolo. Graficamente il progetto è davvero brillante e colpisce per la fluidità delle sue animazioni, le key art dei personaggi semplicemente divine e nel complesso un colpo d’occhio che non stanca neanche per un secondo, ma che da invece un’assuefazione, unito al gameplay dinamico, capace di costringerci a giocare un tempo potenzialmente infinito, sempre all’inseguimento di “un ultimo try”.

NSwitchDS Hades 03 1280x720 1 Serial Gamer

Il motivo che ci ha portato però a trattare il titolo di Supergiant Games anche ad un anno dalla sua release è però il lancio del progetto finalmente anche sulle console di Sony e Microsoft: ora infatti anche Playstation 4, Playstation 5, Xbox One e Xbox Series X potranno accogliere quello che senza problemi si può definire un capolavoro.

La veste nella quale il titolo si presenta è ottima: a schermo Hades corre come un treno e non presenta praticamente alcun punto debole. Il comparto grafico non ha alcuna imperfezione e gode grandemente dell’hardware delle console casalinghe. Avendo noi testato su il prodotto su Playstation 5 abbiamo potuto notare, tra le altre cose, anche la buona esperienza che viene proposta utilizzando il controller Dualsense dell’ammiraglia di Sony, che riesce a migliorare non poco il feeling con i comandi che pure era già ottimo su Nintendo Switch. I caricamenti in questa nuova versione sono praticamente inesistenti e il passaggio da una stanza all’altra è praticamente immediato, come poi sono di fatto assenti i tempi morti tra una run e l’altra. Siamo dunque di fronte ad un progetto eseguito tecnicamente parlando secondo tutti i sacri crismi, e per questo l’approdo del titolo sulle nuove console è da ritenersi un completo successo.

hades Serial Gamer

Hades aveva colpito sin da settembre un mondo videoludico fino ad allora sopito, e che forse si era dimenticato della capacità di Supergiant Games di portare alla ribalta delle vere e proprie opere di culto. Col passare del tempo, infatti, il titolo non ha diminuito il suo impatto sui giocatori e la sua qualità gli ha permesso di conquistare numerosi premi in classifiche di settore. Oggi siamo davanti ad un altro passo del viaggio incredibile di questa opera con il suo lancio sulle console casalinghe, e certamente ciò gioverà a tutti quei videogiocatori che non hanno ancora potuto toccare con mano uno dei prodotti più brillanti dell’ultimo anno.

Se avete avuto qualsiasi tipo di difficoltà a portarvi a casa una copia di Hades non preoccupatevi; Zagreus è riuscito a fuggire dal giogo dell’Ade, ed è pronto ad arrivare proprio in casa vostra.

 

*Versione testata: PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S grazie al codice fornito dal publisher

Hades

€ 30,00

File voto recensioni 3 Serial Gamer

  • Trama/Ambientazione 80 80
  • Grafica 78 78
  • Gameplay 86 86
  • Sonoro 78 78
  • Longevità 80 80

Pro

  • Gameplay divertente e rapido
  • Una storia tutta da scoprire
  • Grafica accattivante

Contro

  • //
Condividi sui Social!

Pietro "Pido" Ferri

Senior Editor di Serial Gamer, è un appassionato di videogames fin da tenera età. Si interessa con dedizione all'approfondimento di qualunque forma d'arte che riesca a trasmettergli emozioni

Pietro "Pido" Ferri

Senior Editor di Serial Gamer, è un appassionato di videogames fin da tenera età. Si interessa con dedizione all'approfondimento di qualunque forma d'arte che riesca a trasmettergli emozioni

 Seguici su: