Multipiattaforma Nintendo Switch PC Recensioni Recensioni Videogiochi

Kill It With Fire – Aracnofobia Galoppante – Recensione

Gli insetti sono per molte persone un problema. Per un piccolo numero di individui certo questi sono delle creature tenere e pucciose come tutti gli altri coniglietti, cincillà e furetti che si meritano un peluche della Trudy, ed è giusto così. Per altre persone però, in numero ancora minore, gli insetti non sono solo un problema, ma una piaga che va estirpata col fuoco

Sviluppato da tinyBuild, Kill It With Fire non offre in realtà molto di cui parlare, preferendo di fatto lasciare il giocatore a bocca aperta. Sarà l’invasione di ragni cui siamo chiamati a rispondere, sarà il modo in cui dovremo ucciderli.

Il titolo è di fatto un simulativo, che riproduce prima una casa e poi un’intera città invasa da ragni, noi, forti della nostra aracnofobia galoppante dovremo liberarci delle bestie infernali nelle maniere più performanti, e certamente fantasiose, possibile. Le opzioni a nostra disposizione, in un centro abitato vasto come quello in cui ci troviamo, sono molte, e non avremo difficoltà a trovare una scarpa per schiacciare il demoniaco aracnide. Se vorremo però pensare un po’ più in grande, perché non sfruttare anche lanciafiamme, tritolo e armi da fuoco? Tanto sono qui apposta…

Il gameplay dunque non ha assolutamente pretese per quanto riguarda ad una narrazione praticamente inesistente, ma si concentra sul divertire attraverso le chiavi di libertà di movimento e nonsense, in grado comunque di avere un impatto notevole sul giocatore.

Dal punto di vista grafico, a fronte di un comparto artistico colorato e vivido, il colpo d’occhio è comunque molto semplice a causa di poligoni molto semplici e animazioni grezze. Tutto il succo del titolo sta nel divertimento, e le sue molte armi ci permetteranno di testare fino in fondo il mondo di gioco e le sue reazioni alla distruzione che porteremo per liberarci delle minacce a 8 zampe

Poco da dire dunque in conclusione: Kill It With Fire è un’dea che colpisce davvero forte e lascia il giocatore a chiedersi quale follia lo abbia investito, basta poco però e la tempesta passa. La longevità di un’opera come questa viene decisa ovviament loe dall’utente, e con Kill It With Fire la voglia di andare avanti a falcidiare ragni nascerà spontanea in ognuno di noi. Non si tratta di avere paura dei ragni o provare ribrezzo: abbiamo un’intera città come arsenale a nostra disposizione, e distruggere il nostro nemico nella maniera più divertente possibile è un dovere morale.

Kill It With Fire

7

Trama/Ambientazione

6.5/10

Gameplay

7.5/10

Grafica

6.5/10

Sonoro

6.7/10

Longevità

7.8/10

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Pietro Ferri

Senior Editor di Serial Gamer, è un appassionato di videogames fin da tenera età. Si interessa con dedizione all'approfondimento di qualunque forma d'arte che riesca a trasmettergli emozioni