Extra News Speciali

Quando il gioco si fa online: cosa bisogna controllare?

Il gioco è sempre più orientato verso una robusta presenza online: sono gli utenti stessi a guidare e anticipare una migrazione oramai in atto da tempo. Nel 2020 la spesa per il gioco online è cresciuta a ritmi vertiginosi: ha toccato quote fino al 46,4% rispetto al 2019. L’intero settore ha ovviamente beneficiato della chiusura dei vari punti fisici e dei centri scommesse e in generale possiamo dire che le puntate si sono spostate sull’online. In totale sono stati spesi 1,2 miliardi di euro nei vari casinò online.

Complice una grande facilità di utilizzo su mobile, l’online ha registrato incrementi in doppia cifra. Bisogna sempre fare i conti con una maggior cura per la propria sicurezza sul web: il furto di dati può capitare se si gioca o si scommette su portali che non sono certificati. Scommettere e giocare alle slot online in sicurezza deve essere una premura primaria del giocatore. Andiamo a vedere con calma cosa bisogna controllare prima di giocare.

Giocare in sicurezza, cosa bisogna controllare

Chi si approccia per la prima volta al gioco deve sempre prima riflettere con attenzione sulla sicurezza e su tutte le accortezze necessarie per garantire un’esperienza totale di intrattenimento. Non appena si decide di creare un account o di giocare alle slot online, bisogna muoversi per controllare una serie di cose, fondamentali per non aver brutte sorprese:

  • Loghi e simboli. Come riconoscere un casinò online sicuro? Qualsiasi casinò italiano o in lingua italiana come William Hill ad esempio può mostrare la regolare licenza dei monopoli di stato (AAMS). Sull’homepage in questo caso sono pubblicati in bella vista i loghi del monopolio e del gioco sicuro. Non solo, la stessa AAMS concede la licenza con un numero, se proprio si vuole si può decidere di fare un controllo incrociato e verificare se sia esistente e se corrisponde effettivamente all’intestatario. 
  • Protocollo di connessione: siamo alle basi. Il protocollo di connessione è sempre sia la prima cosa da controllare, sia la protezione fondamentale che ogni portare dovrebbe avere. Non basta un semplice protocollo HTTP: oramai tutte le piattaforme più performanti devono proporre un protocollo HTTPS. In questo modo la connessione non sarà “in chiaro” ma crittografata. Come si controlla? Alla fine è piuttosto semplice, basta guardare in alto a sinistra nella URL, e verificare che ci sia sempre un lucchetto verde.
  • Attenzione sempre e comunque ai metodi di pagamento. Si tratta certamente di uno degli strumenti più delicati, a cui prestare maggior attenzione: sempre meglio che siano conosciuti e non esotici o del tutto fantasiosi. In tal caso, evitare di inserire i propri dati, meglio cambiare piattaforma piuttosto che trovarsi a dover fare i conti con guai peggiori.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.