Multipiattaforma Nintendo Switch PC PlayStation 4 PlayStation 4 Pro Recensioni Recensioni Videogiochi Xbox One Xbox One X

Monster Truck Championship: bestioni a quattro ruote tra terra e fango – Recensione

Di giochi incentrati sui Monster Truck non ce ne sono moltissimi ed è per questo che NACON e il team Teyon, autori di Terminator: Resistance, hanno provato a cimentarsi in questa nuova avventura dando vita a Monster Truck Championship, prodotto disponibile per PC e console incentrato proprio sui bestioni a quattro ruote tra acrobazie senza fiato e gare all’ultimo sangue. Saranno riusciti gli sviluppatori a dar vita ad un titolo valido? Scopriamolo in questa recensione.

Dalla Lega Nazionale alla Major League

Innanzitutto il titolo confezionato da NACON e Teayon ci offre tre macrocategorie dove poter gareggiare, ovvero Gioco Veloce, Multigiocatore e la Carriera, la quale è sicuramente l’elemento cardine dell’offerta del gioco con la possibilità di affrontare tutta una serie di eventi sempre più impegnativi ed importanti.
Ma andiamo con ordine parlando per prima cosa della modalità Gioco Veloce, che ci permette di prender parte a tutti i vari eventi disponibili tra cui troviamo la classica Gara, dove scontrarsi fino ad un massimo di sette avversari, il Duello, una sfida uno contro uno in un piccolo tracciato, la Prova a Tempo, nella quale bisognerà battere il tempo degli avversari in un determinato numero di giri, il Freestyle, dove sarà obbligatorio combinare più trick possibili per ottenere il punteggio più alto, ed infine la modalità Distruzione, nella quale dovremo distruggere il maggior numero di oggetti presenti.
Tutte queste possibilità le ritroveremo poi sia nel multigiocatore sia nella Carriera, il vero fulcro del gioco come detto in precedenza, dove avremo l’opportunità di gestire il nostro truck attraverso il Garage ed una buona possibilità di personalizzazione (sarà infatti possibile modificare aspetto prestazioni, verniciatura e quant’altro) oltre che al nostro team e allo sponsor.
Ovviamente la parte più consistente di questa modalità consiste nella sezione Eventi, nei quali potremo competere prima nella Lega Nazionale passando poi a quella Professionale ed infine alla Major League con l’obiettivo di vincere le gare, raccimolare soldi per poi potenziare il nostro truck rendendolo sempre più performante anche grazie alle possibilità concesse dagli sponsor.

Un arcade non troppo difficile

A livello di gameplay il titolo è riconducibile al filone dei giochi di corse arcade con i truck che sono gestibili tranquillamente con il pad senza troppi problemi di manovrabilità una volta capito l’equilibrio da tenere tra accelerazione e frenata specialmente nelle curve, anche grazie alla trovata da parte del team di permettere al giocatore di gestire a piacimento sia lo sterzo anteriore che posteriore. Per quanto riguarda il livello di difficoltà il titolo si presenta con un IA decisamente tarata verso il basso con il livello medio che sarà abbastanza facile da dominare arrivando primi con le giuste modifiche al mezzo.
Come detto in precedenza oltre alle corse è possibile prender parte anche a gare freestyle con il gioco che ci porterà a compiere tutta una serie di acrobazie per ottenere punti anche se c’è da dire che il numero di quest’ultime è abbastanza basso con la difficoltà generale dei trick che anche in questo caso è basilare.

Monster Truck Championship_20201008233017

Alti e bassi

Per quanto riguarda l’aspetto grafico del titolo, il classico Unreal Engine fa il suo lavoro soprattutto per i truck che risultano ben realizzati con una buona dose di dettagli con tanto di terra su ruote e carrozzeria quando si corre su sterrato, stessa cosa per le arene che presentano una buona varietà tra ambientazioni e tracciati con gli stadi soprattutto che riescono a fare la loro figura.
Purtroppo però la resa generale non è al massimo con qualche problemino di frame rate nelle fasi più concitate delle corse, inoltre anche se è presente una buona varietà di circuiti quest’ultimi potevano essere caratterizzati meglio soprattutto per quanto riguarda gli elementi di contorno.
Buono invece il comparto audio con il rombo dei motori che risulta ben fatto e piacevole da sentire mentre si sfreccia nei vari eventi; è presente inoltre un buon doppiaggio in italiano che va ad introdurre sia i vari aspetti del gioco sia nel corso delle gare.

Un titolo per appassionati

Monster Truck Championship è un titolo che punta ad un certo tipo di pubblico appassionato del genere che riesce ad intrattenere per qualche ora anche se dopo un po’ di tempo potrebbe risultare ripetitivo per via delle poche possibilità messe a disposizione dell’utente contando anche una difficoltà non proprio ostica. Da apprezzare la resa dei bestioni a quattro ruote, insieme ad un buon doppiaggio italiano che accompagnerà il giocatore nelle sue scorribande tra trick e sorpassi su sterrato.

*Versione Testata: PS4, grazie al codice fornitoci dal publisher

Monster Truck Championship

6.4

Gameplay

6.5/10

Grafica

6.5/10

Sonoro

7.0/10

Longevità

5.5/10

Pro

  • Buona resa dei mezzi
  • Buona possibilità di personalizzazione

Contro

  • Ripetitivo dopo qualche ora
  • Qualche pecca grafica
  • Poche modalità

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti