Multipiattaforma News PC PlayStation 4 PlayStation 4 Pro PlayStation 5 Xbox One Xbox One X Xbox Series X

Anthem Next: BioWare annuncia di star lavorando alla riprogettazione del gioco

Nelle scorse ore, tramite una lettera pubblicata sul sito ufficiale di Anthem, Casey Hudson ha annunciato che BioWare sta riprogettando il gioco confermando lo sviluppo di Anthem Next.

“Un anno fa ci stavamo preparando a lanciare Anthem, un gioco che rappresentava un grande salto in avanti in un territorio sconosciuto per noi come studio. Si è trattato di un’esperienza esaltante e terrificante allo stesso tempo, quella di uscire con qualcosa di nuovo e diverso, e siamo grati a tutti coloro che ci hanno accompagnato durante questo viaggio” ha affermato Hudson.

“Riconosciamo che c’è ancora molto lavoro da fare per mettere in luce il pieno potenziale dell’esperienza che ci eravamo prefissati, e questo lavoro richiederà una reinvenzione che sarà ben più corposa di un aggiornamento o di un’espansione. Nei prossimi mesi ci concentreremo su di una riprogettazione a lungo termine dell’esperienza di Anthem, lavorando in particolare sui fattori che rendano chiari gli obiettivi del gioco e consentano agli utenti di essere motivati con delle sfide soddisfacenti e una progressione con ricompense significative, il tutto preservando il divertimento legato al volo con il Javelin e al combattimento in un vasto mondo fantasy sci-fi. Faremo perciò qualcosa che avremmo voluto fare già dal principio, ossia dare a un intero team di sviluppo tutto il tempo per effettuare i test, concentrandosi prima sul gameplay” conclude Hudson.

Il dirigente BioWare ha inoltre confermato che lo sviluppo della versione attuale di Anthem proseguirà con una serie di eventi, aggiornamenti del negozio e una rivisitazione dei contenuti stagionali e dei Cataclismi passati.

Non ci resta dunque che attendere le prossime settimane per scoprirne di più su questo progetto next gen.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti