News PlayStation 4 PlayStation 4 Pro

Black Desert: il nuovo aggiornamento gratuito introduce il feroce drago del deserto Nouver

Pearl Abyss ha oggi rilasciato un aggiornamento gratuito di Black Desert per PlayStation 4, che introduce il feroce drago del deserto, Nouver, come world boss. Gli oggetti della pergamena del Boss risvegliato sono disponibili anche nell’open-world action MMORPG, che evoca boss più difficili che offrono la possibilità di bottini migliori. 

World boss Nouver

  • L’ira del deserto, Nouver, si fa strada in Black Desert, comparendo dopo una delle peggiori tempeste di sabbia della storia di Valencia. Il feroce drago è pronto a combattere qualsiasi avventuriero folle abbastanza da accettare la sfida.
  • Per rendere la prima settimana di Nouver un po’ più facile, Pearl Abyss sta cancellando tutti i malesseri del Deserto dall’8 al 23 ottobre, Ipotermia e Colpo di calore verranno rimossi dal deserto.

Pergamena del Boss risvegliato

  • Sono stati aggiunti dei pezzi di pergamena del boss risvegliato come ricompensa per il completamento delle pergamene dei boss giornalieri/settimanali. Combinando diverse quantità di pezzi di pergamena del Boss risvegliato, si possono creare vari tipi di Boss risvegliati.
    ○ Cinque pezzi di pergamena del Boss risvegliato – Crea un boss giornaliero (Naso Rosso, Giath, Bheg, Moghulis, ecc.)
    ○ Tre pezzi di pergamena del Boss risvegliato – Crea un boss settimanale (Malefica Marie, Spirito dell’albero fioco, Muskan, ecc.)
  • I boss risvegliati sono più forti dei boss normali, e lasciano oggetti migliori. I giocatori potranno trovare le armature dei boss sconfiggendo i risvegliati: Bheg, Naso Rosso, Giath, Spirito dell’albero fioco e Muskan, o gli accessori dei boss come gli Orecchini delle Streghe sconfiggendo Malefica Marie e il Nucleo di arma antica da Moghulis.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti