Serial Gamer Logo
Logo serial gamer
2

Destiny: La Caduta di un Re, come completare la sfida del Sacerdote di Guerra

15 Apr 2017 | Guide, PlayStation 3, PlayStation 4, Speciali, Videogiochi, Xbox 360, Xbox One

Condividi sui Social!

Con l’aggiornamento settimanale su Destiny è stata aggiornata anche l’incursione La Caduta di un Re, in questa serie di guide vi aiuteremo a completarla.

Qui di seguito potete vedere la guida alla prima sfida dell’incursione, quella relativa al Sacerdote di Guerra, in cui ogni Guardiano dovrà prendere solo una volta l’Aura del Neofita, e una volta completata si potranno ottenere armi esotiche dell’incursione con danno elementale.

COME COMPLETARE LA SFIDA DEL SACERDOTE

L’intera incursione non differisce da quella base, infatti basterà portare a termine la fase senza che un guardiano prenda due volte l’Aura del Neofita ed il gioco sarà fatto.

L’area dove si svolgerà la sfida sarà composta da uno spiazzo con tre piastre, una destra, una al centro di fronte all’ingresso della sala e l’ultima a sinistra; la “formazione” migliore per non aver problemi in questa parte dell’incursione sarà dividersi in tre squadre formate da due guardiani, che dovranno posizionarsi nei pressi delle tre piastre.

Una volta divisi uno dei giocatori al centro dovrà andare sul retro della piattaforma centrale, per poter vedere la sequenza di illuminazione delle tre colonne presenti; dopo aver attivato i totem nel giusto ordine, il terzo guardiano riceverà un’aura rossa, chiamata Aura del Neofita, che consentirà a tutti i guardiani nelle vicinanze di poter danneggiare il Sacerdote.

Chi entrerà in possesso di quest’ultima, avrà un timer di nove secondi entro i quali dovrà alimentare l’Aura uccidendo gli accoliti presenti nei dintorni, è fortemente consigliato non uccidere tutti i nemici subito, dato che il tempo non sarà cumulabile, basterà ucciderne uno ogni volta che il tempo starà per scadere al fine di resettarlo, per un massimo di tre volte.

In questo lasso di tempo gli altri guardiani dovranno arrecare più danni possibili al Sacerdote, consigliatissimi i vari pezzi da novanta come il Simulatore Dormiente, Fuso Martellante, Gjallarhorn; molto utile sarà la solita bolla del Titano con Armi della Luce, posizionata poco dietro il giocatore con l’Aura, per fare ancora più male al nemico.

F8hvsQI Serial Gamer

Una volta che il buff sarà scaduto, il Sacerdote di Guerra assorbirà il potere dell’ultimo Glifo della sequenza, che gli permetterà di invocare l’Oculus, una potente aura che investirà tutta l’area intorno a se provocando la morte di chi verrà colpito. Per scampare a questo destino i giocatori dovranno riparasi dietro le colonne con le rune, che agiranno da scudo, ma verranno distrutte dopo l’impatto.

Passata questa fase ricomincerà la “sequenza del glifo”, quindi bisognerà seguire tutta la procedura, evitando però che lo stesso giocatore di prima prenda l’Aura, quindi quest’ultimo non potrà salire sulla piastra, ma dovrà lasciar andare il suo compagno.

Qui i passaggi si ripetono, quindi una volta che uno dei giocatori sarà in possesso dell’Aura dovrà uccidere gli accoliti mentre gli altri guardiani dovrà far danno al Sacerdote.

TdaZDYs Serial Gamer

Una volta ucciso il Sacerdote di Guerra si potranno ottenere Decori dell’Era di Trionfo e le armi Tormento di Drystan (Fucile automatico – Danno ad arco), Sventura di Zaouli (Cannone portatiel – Danno da vuoto), Castigo di Merain (Fucile a impulsi – Danno solare) oppure Castigo di Chelchis (Fucile da ricognizione – Danno da vuoto).

 

Condividi sui Social!

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

 Seguici su: