Logo Serial Gamer Cinema
Logo Serial Gamer Cinema
2

Morbius: un’occasione sprecata – Recensione

31 Mar 2022 | Cinema, Film, Recensioni Film

Condividi sui Social!

Dopo i controversi film dedicati a Venom prosegue la partner tra Sony Pictures e Marvel con il Ragnoverso creato dalle compagnie che si arricchisce di un nuovo antieroe già noto per coloro che masticano i fumetti dell’amichevole Spiderman di quartiere, ovvero Morbius. Dopo una lunga gestazione e diversi problemi avuti per via del covid il film che vede come protagonista Jared Leto, impegnato a gestire qualcosa che ben presto diventa più grande di lui, arriva nelle sale. Vediamo dunque se gli sceneggiatori, Burk Sharpless e Matt Sazama, e il regista Daniel Espinosa saranno riusciti ad offrirci un esperienza all’altezza.

Esperimenti pericolosi

Michael Morbius è un importante dottore che grazie alle sue intuizioni e bravura è stato riconosciuto in tutto il mondo per aver aiutato moltissime persone tramite la sua creazione del sangue artificiale. La vita di Michael però è stata molto difficile dato che sin da bambino ha dovuto convivere con una malattia che lo ha reso invalido costringendolo a passare il suo tempo in ospedale, è qui però che conosce Loxias (Matt Smith) con il quale stringe una lunga amicizia. Vista l’ossessione di trovare una cura per entrambi Morbius continua a sperimentare e provare diverse strade fino a che non si imbatte in una particolare specie di pipistrello vampiro che gli consente di dar vita alla sua più grande creazione che potrebbe curarlo in maniera definitiva dalla malattia. Ovviamente dopo che il protagonista prova l’ultimo step della sperimentazione, ovvero usare quanto creato su se stesso, non tutto va per il meglio finendo per trasformarsi in una bestia con tutti i parametri vitali potenziati.
Così si sviluppa una trama abbastanza prevedibile che ci porta nelle due ore di durata del film ad una conclusione affrettata con un combattimento finale decisamente rivedibile e senza particolari spunti che caratterizzano la produzione.

coverlg home1 Serial Gamer

Un film che va fuoristrada

A differenza dei due film incentrati su Venom, Morbius prende una deriva leggermente più horror anche se i momenti nei quali è presente un certo pathos si contano sulle dita di una mano con qualche jumpscare e qualche situazione in cui troviamo la trasformazione del dottore. Purtroppo però questo non basta a risollevare un film che in generale manca di mordente, anche nelle scene d’azione la pellicola si rifugia spesso in sequenze rallentate che nelle prime volte risultano si spettacolari ma successivamente diventano fin troppo prevedibili e scontate.
Questo si enfatizza ancor di più nel combattimento finale con lo scontro che risulta decisamente prevedibile e, soprattutto, fin troppo sbrigativo con i due avversari che in un primo momento provano a dar vita ad un’interessante battaglia che viene conclusa però in pochi istanti nella sua seconda parte.

MV5BNmI5Njg1OWYtM2EyMy00NzU5LTgyNGItZGJlNjZhZDI4NjhhXkEyXkFqcGdeQWRvb2xpbmhk. V1 Serial Gamer

A mettere carbone sul fuoco nei nostri dubbi riguardo al film ci pensano poi la duplice natura della produzione che ha l’ambizione di puntare in una direzione più horror intervallando però alcuni siparietti decisamente fuori luogo che portano fuoristrada la produzione. Probabilmente se si fosse puntato più nella prima direzione mantenendo una coerenza di fondo il film poteva sicuramente avere più frecce al suo arco.

morbius 1 Serial Gamer

Occasione sprecata

Morbius a tratti sembra andare nella direzione giusta ma si perde sotto molti punti di vista dalla trama decisamente scontata e poco articolata ad una serie di scene d’azione mal gestite e ripetitive con tanto di combattimento finale sbrigativo, senza contare poi l’alternanza tra scene horror e comiche che si poteva tranquillamente risparmiare lasciando quest’ultime al già controverso Venom.
In attesa di vedere come proseguirà l’universo Sony legato a Spider-Man viste le ultime scene del film e quelle post credit (sembrano proprio buttate li senza un senso) il film rimane una vera occasione persa.

Regia 5.5
Fotografia 6.5
Montaggio 5.5
Interpretazione 6.5
Sceneggiatura 5

VOTO 5,5

PRO Jared Leto fa bene il suo lavoro, Effetti Speciali ma…

CONTRO … che perdono nel finale, Sceneggiatura scontata, Il film non prende una vera direzione, Scene post credit buttate li

Condividi sui Social!

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

 Seguici su: