Serial Gamer Logo
Logo serial gamer
2

Il mondo del gambling verso un’altra rivoluzione: come cambia il gioco col 5G

8 Set 2021 | Extra, Mobile, News

Condividi sui Social!

Se il 2020 è stato un anno terribile per tutta l’industria del gambling, che ha sofferto come tante aziende delle conseguenze dell’emergenza sanitaria, che ha messo in scacco matto tutto il mondo. L’offerta di gioco terrestre è calata, i ricavi e i posti di lavoro sono diminuiti.

Tutto ciò nonostante gli operatori si siano impegnati a garantire la riapertura in totale sicurezza nel rispetto dei protocolli varati per contrastare l’emergenza Covid-19.

Non tutto però è stato negativo: il settore del gioco oggi conta gravi perdite ma il ramo online è in buona salute, avendo salvato tutta la filiera in poche parole. Cambiando aspetto, ma non contenuti: l’accessibilità è oggi la parola d’ordine di tutto il ramo online.

Nel settore del gambling l’innovazione corre veloce e il mondo è ancora più smart: l’industria sta allora cavalcando questi cambiamenti importanti. Il bicchiere, in questo senso, è mezzo pieno. Ma cosa significa accessibilità?

Una sola cosa: giocare, ovunque, in ogni momento, da ogni dispositivo. I giochi oggi sono fruibili, soprattutto dai giovani, dal cellulare come segnalato da tutti i report. Ora, come anticipato dalla redazione di Gamingreport.it, è pronta a cominciare una nuova era, quella della rete 5G.

Si tratta della stessa rete pronta a cambiare il modo stesso di giocare, di intrattenersi, di fare sport. Aumenterà la connettività fino al raggiungimento di ogni utente. Si va verso contenuti di alta qualità e definizione, accessibili facilmente e in qualsiasi momento. Il punto cardine è sempre quello dell’accessibilità.

I giocatori da smartphone sono destinati ad aumentare, segnalano i numeri. I dati diffusi da Gaming Report emergono dai rapporti sulle implicazioni dei servizi 5G per i media e il marketing. Quest’anno nei soli USA ci saranno 159,1 milioni di giocatori mensili da smartphone.

L’aumento è dell’1,2% rispetto allo scorso anno. La quota di giocatori digitali a stelle e strisce sarà dell’89,5%: il gioco, insomma, partirà sempre più dallo smartphone. Il discorso prende in esame tutti i videogiocatori. E coinvolge, necessariamente, anche il mondo del gioco d’azzardo e dei casinò online.

Slot machine ed altre tipologie di gioco, si pensi alle roulette e le altre room live, hanno già vissuto un particolarissimo salto di qualità grazie alla diffusione del 5G, in aree diverse del territorio italiano. Il gameplay ne è uscito migliorato, così come la connettività dei dispositivi mobile.

L’avvento del 5G avrà ancora effetti, seppur ci siano ancora dei punti su cui riflettere. La prima domanda da porsi è quando in Italia vi sarà una copertura totale della rete 5G. Il mondo del gambling si interroga ma può cominciare a tirare un sospiro di sollievo, dopo quasi due anni di perdite e dissanguamenti.

Condividi sui Social!

Paolo Lorenzini

Dispotico caporedattore di Serial Gamer Italia, dopo anni a girovagare per le redazioni di settore ha deciso di costruirsi una “casa” su misura che gli permettesse di offrire un’informazione libera, priva di clickbait e gestita in maniera equa e meritocratica.

Paolo Lorenzini

Dispotico caporedattore di Serial Gamer Italia, dopo anni a girovagare per le redazioni di settore ha deciso di costruirsi una “casa” su misura che gli permettesse di offrire un’informazione libera, priva di clickbait e gestita in maniera equa e meritocratica.

 Seguici su: