Multipiattaforma PC PlayStation 4 PlayStation 5 Recensioni Recensioni Videogiochi Xbox One Xbox Series S Xbox Series X

The Colonists – Colonizzazione coi robottini – Recensione

The Colonists è un gestionale strategico in tempo reale indipendente sviluppato da Codebyfire e pubblicato da Mode 7, molto piacevole e rilassante che ha esordito il 24 Ottobre del 2018 per PC e che dal 4 maggio 2021 diventa a tutti gli effetti multipiattaforma con come unica pecca il neo dell’italiano che sembra non essere previsto (non me ne riesco a spiegare il motivo) in questa versione per Xbox e PlayStation. Tuttavia gli esperti del genere e coloro che masticano almeno un pochino la lingua inglese non avranno problemi a giocarlo in maniera piuttosto chiara.

Ma ora passiamo alla descrizione del gioco vero e proprio dove un piccolo razzo lascia la terra con a bordo dei simpatici Wall-E dalle forme un po’ più morbide e dal colore “bianco Mac”. Simili tra loro ma con qualche differenza di taglia e di attrezzatura andranno a ricoprire vari ruoli e cercando di sfruttare al meglio le risorse del pianeta, questi piccoli “Colonist” andranno a costruire una rete di strade e sentieri che connetteranno tra loro i vari edifici volti allo sviluppo della colonia sia in termini di estensione sia per quanto riguarda ricerca e sviluppo per il progresso tecnologico sbloccando man mano nuovi edifici e miglioramenti degli stessi.

All’inizio del gioco dobbiamo affrontare un paio di missioni che ci faranno prendere mano con i comandi, che risultano molto intuitivi e veloci da apprendere senza tralasciare la comodità di avere tutto a portata di mano ed ovviamente faremo pratica con le costruzioni base del gioco per avviare la produzione di risorse e capire che tipo di connessione hanno con gli edifici, quelli basilari, che nel gioco saranno costruiti con molta facilità ed un dispendio di risorse prossime allo zero ma che molto presto avranno bisogno di una produzione di beni primari come acqua e cibo per alimentarsi nel vero senso della parola e produrre risorse man mano sempre più raffinate. Fatte queste due missioni introduttive il gioco in single player ci proporrà due percorsi distinti: Il primo sarà una sfida nel raggiungere un determinato obiettivo esplorando la mappa alla ricerca di determinate risorse volte alla costruzione di un certo edificio che poi ci servirà per espanderci e così via e raggiunto questo goal potremmo continuare fin quando abbiamo voglia o passare allo scenario successivo.

Nel secondo percorso dovremo cercare di sconfiggere un’IA che a sua volta proverà a colonizzare la mappa più velocemente ed efficientemente di noi, in questo caso le meccaniche di gioco non cambiano ma essendo previste delle scaramucce tra coloni non possiamo permetterci di sprecare risorse o disporre nei punti sbagliati alcuni edifici.

Per gli amanti del genere è un piacevolissimo passatempo che viene reso impegnativo qualora si volessero soddisfare certi criteri per sbloccare i vari trofei ed obbiettivi o le sfide che propongono gli stessi sviluppatori. Bello.

*Versione testata: Xbox One, grazie ad un codice digitale fornito dal publisher

The Colonists

€23,99
7

Trama / Ambientazione

6.5/10

Gameplay

8.0/10

Grafica

7.5/10

Sonoro

6.5/10

Longevità

6.5/10

Pro

  • Amabile, Rilassante, Carino… Bello

Contro

  • poche missioni e senza traduzione in italiano

Share and Enjoy !

0Shares
0 0