eSport News

L’Inter augura buona fortuna a Suning Gaming per il Campionato Mondiale 2020 di League of Legends

Domani si terrà la finalissima del Campionato Mondiale 2020 di League of Legends, il videogioco per PC più giocato al mondo (si parla di oltre 100 milioni di giocatori mensili, un vero e proprio colosso del settore), che vedrà protagonista anche il team cinese Suning Gaming. La squadra è di proprietà della Holding di cui fa parte anche l’Inter e tra le due c’è un ottimo rapporto: è successo numerose volte che si augurassero, tramite i social, buona fortuna per i match imminenti. 

In vista di una finale così importante, l’Inter ha deciso di augurare ancora una volta buona fortuna ai giocatori cinesi con un video messaggio registrato da Matteo Darmian, Nicolò Barella e Lautaro Martinez, riscuotendo grande successo sui social network:

La finale di domani è solamente l’apice di un Campionato che attira ogni anno milioni di spettatori (solamente l’anno scorso ne sono stati registrati 100 milioni) e che stabilisce sempre nuovi record di viewership su Twitch, la piattaforma di live streaming di Amazon: si tratta fondamentalmente dell’evento esport più importante e iconico dell’anno. QUI il press kit completo con tutti gli asset e i video relativi alla competizione.
Vorrei infine fare una digressione che meglio contestualizza il torneo in questo anno così particolare: l’esport attualmente è un fenomeno globale che, a differenza del suo corrispettivo “reale”, non si è mai fermato nei mesi di chiusure e lockdown, ma, al contrario, ne ha giovato (e potrebbe addirittura subire una notevole impennata nel futuro prossimo). L’esport si è presentato nel 2020 come l’unica alternativa percorribile agli sport tradizionali e non è un caso che molti degli ultimi siano stati rimpiazzati dalle loro versioni digitali in primavera.
Se i campionati di tutto il mondo si sono a un certo punto fermati e innumerevoli atleti hanno dovuto sospendere le loro attività, l’esport ha trovato la sua massima espressione nelle piattaforme di streaming, portando avanti tornei e competizioni in maniera totalmente digitale. La cancellazione di qualsiasi evento dal vivo ha portato la piattaforma Newzoo a rivedere le sue previsioni (QUI quelle aggiornate) per quanto riguarda i ricavi degli streaming nel mondo esport, che sono aumentati da 18.2 a 19.9 milioni per il 2020 e da 31.6 a 34.4 milioni per il 2023. Lo spostamento totale degli eventi sulle piattaforme di streaming, accessibili gratuitamente, ha fatto aumentare il seguito e la visibilità dell’esport, creando nuovi stuoli di appassionati che in buona parte saranno disposti a pagare un biglietto per assistere a un evento dal vivo, una volta terminata l’emergenza. E dunque, potenzialmente, a dare una grande spinta all’intero settore!

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti