News Nintendo Switch

Pokémon Spada e Scudo: Masuda parla nuovamente del Pokédex limitato

Dopo aver annunciato l’assenza del Pokédex Nazionale all’interno di Pokémon Spada e Scudo, diversi utenti hanno storto il naso e per questo Masuda di Game Freak è intervenuto nuovamente in merito.

In particolare Junichi Masuda ha affermato tramite un comunicato ufficiale: “Grazie a tutti i nostri fan per il profondo interessamento nei confronti dei Pokémon. Recentemente, ho annunciato che alcuni mostri non potranno essere trasferiti in Pokémon Spada e Scudo. Ho letto tutti i vostri commenti e apprezzo il vostro amore e la vostra passione.
Esattamente come tutti voi, siamo appassionati di Pokémon e ognuno di essi è importante per noi. Dopo molti anni trascorsi a sviluppare giochi, questa si è rivelata una decisione molto difficile per me. Voglio che una cosa sia molto chiara: se uno specifico Pokémon non sarà presente in Spada e Scudo, ciò non significa che non apparirà nei futuri giochi. Il mondo dei Pokémon continua ad evolversi. La regione di Galar offrirà nuovi mostri da incontrare., Allenatori da sfidare e avventure da vivere. Ci stiamo mettendo il nostro cuore in questi giochi, e spero che non vediate l’ora di unirvi a noi in questo viaggio”.

Stando a quanto affermato da Masuda quindi sembra che le creature che saranno assenti in Spada e Scudo potrebbero ritornare nei futuri giochi del franchise.

Ricordiamo che Pokémon Spada e Scudo saranno disponibile su Nintendo Switch dal 15 novembre.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti