News News E3 2019 Nintendo Switch

Pokémon Spada e Scudo: sarà presente solo il Pokédex di Galar e non quello Nazionale, il team spiega perché

Dopo le diverse informazioni divulgate su Pokémon Spada e Scudo il team di sviluppo ha rivelato che nei giochi sarà presente solo il Pokédex di Galar.

Mentre veniva mostrato il gameplay nel corso del Nintendo Treehouse Game Freak ha infatti svelato che i Pokémon presenti all’interno dei giochi saranno solo quelli del Pokedex della Regione di Galar, ambientazione dei due nuovi capitoli.

In merito si è espresso proprio il Producer Junichi Masuda, il quale ha motivato il tutto affermando che il numero di Pokemon esistenti è decisamente vasto: “[…] Abbiamo già più di 800 specie di Pokemon e ce ne saranno di ulteriori aggiunti in questi giochi. E ora che sono su Switch, li stiamo creando con un maggiore fedeltà e animazioni di qualità più elevata“. Lo stesso Masuda afferma anche di voler garantire un equilibrio nel combat system“Sapevamo che ad un certo punto non saremmo stati in grado di supportare all’infinito tutti i Pokemon, e semplicemente abbiamo ritenuto che Spada e Scudo fossero una buona occasione per guardarsi indietro e rivalutare quale sarebbe stata la migliore selezione di Pokemon che piacciono al più ampio numero di persone tenendo al contempo in conto l’equilibrio del combat system”. Il producer ha poi sottolineato che il Pokedex di Galar non includerà solo i Pokemon inediti“[…] ci saranno ancora molti dei preferiti che i fan potranno portare con cui hanno avuto avventure in precedenza”.

Ricordiamo che Pokémon Spada e Scudo saranno disponibili dal 15 novembre su Nintendo Switch.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti