Multipiattaforma News PC PlayStation 4 PlayStation 4 Pro Xbox One Xbox One X

Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands: la missione crossover con Splinter Cell sarà disponibile da domani

Ghost Recon Wildlands

Nelle scorse ore Ubisoft ha pubblicato diverse nuove immagini e un trailer per introdurre la missione crossover tra Ghost Recon Wildlands e Splinter Cell.

Quest’ultima, chiamata “The Call – Special Operation“, ci vedrà impegnati a fermare una talpa della CIA entrata in contatto con Santa Blanca, cartello della droga situato in Bolivia.

La missione sarà affrontabile in solo o in co-op fino a 4 giocatori, e saprà dimostrarsi come una delle missioni più difficili mai affrontate dai Ghost; inoltre sarà disponibile una nuova classe, la “Echelon Assault Class”, la quale permetterà di usare l’SC-4000 Assault Rifle e uno speciale strumento in grado di far scorgere i nemici attraverso muri e ostacoli, purché questi siano posizionati a corto raggio.

Infine sarà anche introdotta una nuova modalità, in cui i giocatori dovranno catturare e mantenere gli obiettivi entro un tempo limite, con tanto di cinque nuove mappe.

Fra le ricompense per il completamento della missione si potranno ottenere nuove mine di prossimità, uno speciale costume proveniente da Splinter Cell e l’ottenimento degli iconici visori notturni di Sam Fisher.

Ricordiamo che Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands è disponibile ora per PC, PS4 e Xbox One.

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti