Anime Film News

The Seven Deadly Sins: Prisoners of the Sky, pubblicato il primo trailer del lungometraggio

Nelle ultime ore è stato pubblicato su Twitter il primo trailer del primo lungometraggio dedicato al famoso manga/anime creato da Nakaba Suzuki.

Proprio quest’ultimo si sta occupando di scrivere la storia originale che vedremo all’interno della nuova opera chiamata The Seven Deadly Sins: Prisoners of the Sky.

Nel filmato possiamo vedere i 7 peccati capitali riuniti ad eccezione dell’ultimo, con la presenza di alcuni personaggi chiave del film.

 

Inoltre è stata pubblicata anche la sinossi ufficiale dell’opera:

Siamo in un mondo in cui esistono le fate, le dee e i demoni. Coloro che salvarono il regno di Liones che era sull’orlo della distruzione seguendo le manovre segrete dei demoni furono il leggendario ordine di cavalieri denominati i ‘Sette Peccati Capitali’ e una principessa. E un po’ di tempo è trascorso da quando la pace è stata portata nel regno dei Liones. Per celebrare l’anniversario del regno, i Sette Peccati Capitali arrivano in un territorio di confine alla ricerca di un ingrediente elusivo, il Pesce del Cielo. Nel bel mezzo della ricerca, il loro capitano Meliodas e il maiale Hawk -che parla la lingua umana- vengono mandati al Tempio Celeste, il mondo celeste che giace in alto nel cielo, sopra le nuvole.

Gli ‘Alati Celesti’ che possiedono le ali abitano quel tempio. Meliodas è stato scambiato per un ragazzo che ha infranto una delle loro leggi, ed è stato gettato in prigione. Nel Tempio del Cielo si sta preparando la cerimonia per impedire la liberazione delle bestie diaboliche che furono sigillate per tremila anni. Ma il gruppo dei “Sei Cavalieri Neri” guidato da Berlion si presenta per rompere il sigillo. Per proteggere tutti da questi uomini inumani e crudeli, Meliodas e gli altri si scontreranno contro i Sei Cavalieri Neri.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Alessandro Reppucci

Senior Editor e responsabile YouTube di Serial Gamer, da sempre innamorato follemente dei videogames, dai 5/6 anni in poi ha macinato giochi su giochi di ogni genere.

Potrebbero anche interessarti