Multipiattaforma News PC PlayStation 4 Speciali Xbox One

Speciale Injustice 2: il nostro report dopo l’evento di presentazione di Milano

Nella giornata di ieri, si è tenuto un evento presso il VideoGamesParty di Milano volto a presentare Injustice 2, il picchiaduro che coinvolge molti personaggi dell’universo DC Comics di prossima uscita sviluppato da NetherRealm Studios.

Dopo tre anni dalla pubblicazione del primo Injustice, Warner Bros. Interactive Entertainment intende dimostrare ancora una volta l’impegno profuso nell’ambito videoludico, e i grandi investimenti compiuti al fine di portare agli appassionati di tutto il mondo sempre nuovi prodotti contraddistinti da grande qualità.

La presentazione è stata affidata al designer di NetherRealm Derek Kirtzic, in loco in occasione dell’evento. Lo sviluppatore ha mostrato, oltre ad alcune parti del gioco più incentrate sul combattimento puro, anche molti elementi di quello che sarà il vasto comparto di personalizzazione dell’eroe: il Gear System presente nel titolo infatti permetterà di rendere il nostro personaggio pressoché unico, grazie alla presenza di Shader che modificheranno l’aspetto estetico e di moltissimi Item che andranno a cambiare radicalmente i valori delle nostre statistiche.

Inoltre ogni personaggio avrà un determinato numero di “slot” che potranno essere utilizzati per sbloccare particolari abilità in combattimento. Alcune di queste Skill potranno richiedere più di uno dei sopracitati slot, e starà solo al giocatore decidere quali equipaggiare in base al proprio stile di combattimento.

Trattata come una nota a margine della faccenda, ma di grande importanza per molti giocatori, sarà la confermata assenza di ogni possibilità di microtransazione: gli item, in ogni loro natura, così come le Chest nelle quali questi potranno essere reperiti, saranno ottenibili solo nelle attività in game, e premieranno il tempo che ognuno di noi investirà nel giocare, più che il denaro.

Injustice 2

Kirtzic ha anche confermato che sarà presente una modalità storia in Injustice 2, e che questa sarà scritta niente meno che dagli sceneggiatori di DC Comics, dal quale universo sono presi tutti i personaggi del titolo e che è di sicuro di buon auspicio per una trama avvincente e di prima qualità.

Injustice 2 sembra dunque volersi imporre con grande forza come quello che può essere definito “un picchiaduro travestito da GDR” (o viceversa); se riuscirà a fare breccia nel cuore dei giocatori lo scopriremo soltanto alla sua pubblicazione, che avverrà il 18 maggio su PlayStation 4, Xbox One e PC. Vi invitiamo a rimanere con noi per le prossime novità.

Pietro Ferri

Senior Editor di Serial Gamer, è un appassionato di videogames fin da tenera età. Si interessa con dedizione all'approfondimento di qualunque forma d'arte che riesca a trasmettergli emozioni

Potrebbero anche interessarti